Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Battipaglia: gran galà di beneficenza per solidarietà

Inserito da on 4 gennaio 2013 – 03:18No Comment

Lo scorso 28 dicembre alle ore 20,45 presso il Palaschiavo di Battipaglia (via R.Jemma),  si è tenuto  il Gala lirico di beneficenza, un Evento unico e raro per Battipaglia e tutto il territorio circostante, per lo spettacolo offerto e per la motivazione più importante e concreta, ovvero la beneficenza. Ad organizzarlo i battipagliesi Francesco Napoletano (nella duplice veste di tenore solista e direttore artistico) e Raffaele Casillo, e coinvolti in forma semiscenica circa 150 maestranze tra solisti, direttore d’orchestra, presentatrice, orchestra, coro, corpo di ballo! Il programma è stato ricco e lungo (oltre 2 ore), ma a detta delle persone che hanno assistito allo spettacolo (650 spettatori circa), è stato di altissimo livello, avvincente, emozionante e per niente stancante! Dopo solo due mesi e mezzo di preparativi, peraltro andati a rilento per colpa anche dell’infortunio accorso al tenore mentre era in prova al Teatro Petruzzelli di Bari, il 27 dicembre è stato montato un grande palco (120 metri quadri) e nella sera/notte il service audio-luci (Ital Service Group e Live srl di Paolo Di Candia), forte della grande esperienza, ha fatto miracoli! L’attesa è cresciuta nelle 4 ore estenuanti di prova pomeridiana… poi finalmente alle ore 20 si sono aperti i cancelli e poco prima delle 21, a luci basse, lettura dei curriculum, piazzamento e accordatura dell’Orchestra Filarmonica di Chernivsty (Ucranina), accoglienza calorosa per l’attesissimo direttore battipagliese, il M° Luca Gaeta (nell’organizzazione importante anche il suo contributo)… e via con l’Ouverture della Carmen di G.Bizet! La presentatrice Laura Di Muro, altra battipagliese, con un lavoro eccellente (fondamentale il suo spirito organizzativo e di coordinatrice anche prima dell’Evento), è la vera mattatrice della serata: spiega, in maniera impeccabile, semplice e concreta, le singole arie e duetti, nonché le opere dalle quali sono estratti e, sicura di se stessa, rende facile l’approccio a chiunque! Il pubblico (che ha modo di seguire con un accurato libretto di sala) è affascinato ed è solo l’inizio di un crescendo continuo! Ancora dalla Carmen, sono semplicemente da incisione l’Habanera e il Votre toast (con il bravissimo soprano battipagliese Teresa Del Mastro ed il generosissimo e spettacolare baritono potentino Saverio Sangiacomo, con le coreografie accattivanti dei ballerini del Team Salerno di Alessandro De Sio, Giuseppe Guarnieri ed Antonietta Natella); poi 3 duetti e un’aria tratti da L’elisir d’amore di G.Donizetti, hanno visto coinvolti i tre solisti e protagonista Nemorino, il finto ubriaco Francesco Napoletano (in risalto la sua voce, bravura e padronanza di scena!) Spazio poi alla Corale Polifonica S.Cuore di Gesù di Bellizzi (diretta dal M° Giovanni Moscariello), che con due brani tratti dal Nabucco, come omaggio a G. Verdi per l’imminente bicentenario dalla nascita, conferma l’importanza che sta acquisendo anche a livello internazionale; prima di chiudere la prima parte, sbalorditivi i 3 brani di bravura e slancio dei solisti con Largo al factotum, Vissi d’arte e Nessun Dorma: è una vera e propria ovazione! Il tempo di un piccolo intervallo di 15 minuti, e si riparte brillantemente con Strauss, dove l’orchestra diretta magistralmente da Luca Gaeta, e i ballerini del Team Salerno, hanno scatenato a ritmo di musica il pubblico! Pubblico che poi ha continuato a mostrare il proprio apprezzamento con Miserere di Zucchero (grande interpretazione dell’emozionatissimo debuttante, allievo del tenore,  Diamante D’Oria), Granada e tre brani classici Napoletani (‘O sole mio, ‘O surdato nnammurato, Funiculì Funiculà). Gli artisti si sono poi congedati con uno spumeggiante Brindisi tratto da La Traviata, fuori programma, al termine del quale gli applausi (tutti in piedi!) sono stati calorosissimi! E’ stato il giusto premio per chi, senza scopo di lucro, ha organizzato questo Evento, destinato a diventare un appuntamento fisso per la città di Battipaglia… e dando l’arrivederci al prossimo dicembre, finalmente fa riscoprire l’interesse per la Lirica senza dimenticare il motivo principale, la Beneficenza (in un periodo di grandissima crisi economica, sono stati infatti raccolti e destinati alla Casa Famiglia, alla Mensa dei poveri e all’adozione a distanza di una bambina brasiliana ben 2600€!) Un doveroso e sincero grazie va a chi ha scommesso tanto e in maniera vincente su questo evento: primo fra tutti il Comune di Battipaglia che, prendendo a cuore l’iniziativa, si è prodigato (specie attraverso il consigliere O.Pastina, gli assessori C.Borrelli e O.Ferullo, e il responsabile S.Esposito) con un contributo determinante ai fini della realizzazione dello spettacolo, andato anche oltre le possibilità delle casse dell’Ente! Analogamente God Save The Print (nelle splendide persone di Felice, Michela e Sonia), Diamant Gas, Baia dei Delfini e Maglieria Rosanna. E poi l’associazione Fidapa, la Ciclolonga Eventi, Umberto Punzi Video, Perillo fotografo, Florilandia, Alexander gioielli, Dolce Vita centro estetico, Merclin centro diagnostico, la Pluriservice, Le mani e…, Arredamenti Letteriello, Hotel Happy, Pro Casa, New Mordipizza, Ottica Messina, Magliano Group, Coimba, ag. Automobilistica Di Napoli, Tornitura e Fresatura Bamonte, Bar Capri, Carmine Longo impresa edile, Bevitalia, Telarium, Franco’s Pizza. Infine grazie agli altri collaboratori e benefattori anonimi! Per il Team Salerno si sono esibiti: Federico, Genia, Andrea, Loredana, Stefano, Stefania, Livio, Marisa, Gaetano, Emanuela, Nancy, Noemi e Denise.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.