Home » > IL PUNTO

Non è mai troppo tardi

Inserito da on 20 novembre 2012 – 00:00No Comment

Anna Rosa
Non è mai troppo tardi per realizzare i propri sogni. Quando si ha dalla propria parte entusiasmo e voglia di fare, l’età non è che un bruscolino di poco conto sulla strada del successo e della felicità. Lo sa bene John Lowe, inglese di Witchford, che ha debuttato in uno spettacolo di danza classica nel 2008, alla veneranda età di 88 anni. Oggi, ultranovantenne, continua a dedicarsi alla sua passione, seguendo lezioni di balletto tre volte a settimana. L’impegno è tale che ha persino dedicato alla danza una stanza della sua casa: ha rivestito il pavimento di legno, installato una sbarra e montato un trapezio al soffitto per potenziare la muscolatura. John Lowe, attualmente il più vecchio allievo di danza classica nel Regno Unito, comincia ad appassionarsi al balletto 40 anni fa, quando era ancora direttore di teatro e spiava da dietro le quinte i volteggi dei danzatori in scena. Decide di fare il grande passo a 79 anni, iscrivendosi a una scuola di danza solo dopo il successo di sua figlia, diventata nel frattempo una ballerina professionista. Nonostante le preoccupazioni della famiglia, spaventata da una giravolta fatta male, ossa rotte e cadute, John Lowe mostra un’incredibile stato di salute se paragonato ad altri anziani della sua età, debilitati da acciacchi e malattie, proprio grazie alla pratica quotidiana dell’esercizio fisico. Da non sottovalutare poi, per il benessere dello spirito, la passione per l’arte in generale, che lo ha accompagnato e sostenuto anche durante gli anni terribili della seconda guerra mondiale: combattente in Malesia e poi in India, catturato dai Giapponesi e costretto ai lavori forzati per tre anni. Uno straordinario esempio di determinazione e voglia di vivere anche per i più giovani, sfiduciati oggi più che mai dalle possibilità offerte da un futuro nebuloso e spaventati dall’eventualità di non poter realizzare appieno i propri sogni e ambizioni. John Lowe, arzillo vecchietto in calzamaglia, insegna dunque che non è mai troppo tardi per essere felici, anche a 93 anni.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.