Home » Sport

Carpedil Ipervigile, sconfitta interna: Ancona passa 70-60

Inserito da on 17 novembre 2012 – 00:00No Comment

Battuta d’arresto per la Carpedil Ipervigile Salerno Basket ’92, superata sul parquet amico del ‘PalaSilvestri’ dalla Vesta Free Woman Ancona che s’impone 70-60 al termine di una gara vibrante e ricca di capovolgimenti di fronte. Coach Salineri conferma il quintetto base con D’Alie, Buzzanca, Miccio, Bona e Gaglio. Avvio di gara equilibrato, con le marchigiane che provano a scappare grazie alla potenza dell’italo-camerunense Ngo Ndjock sotto canestro, autrice di ben dieci punti nel primo quarto. Salerno resta a contatto con due triple di Miccio, ma nella seconda frazione Ancona allunga fino a +11 con uno strepitoso parziale dell’ex di turno Sordi (64% dal campo per lei). Si va al riposo sul +8 per Ancona, ma dopo l’intervallo Salerno si ridesta dando vita ad un’illusoria rimonta. Sale in cattedra D’Alie (10 punti nel terzo parziale) che riporta le granatine avanti a 3’ dalla fine del penultimo quarto. La svolta della gara sembra arrivare quando coach Piccionne è costretto a sostituire Sordi, giunta al quarto fallo. Salerno è incapace di approfittarne e cala vistosamente nell’ultimo e decisivo parziale, mancando l’affondo decisivo sul +5. Ancona è spietata e chiude con un +10 che non rende onore alla prestazione della Carpedil Ipervigile. Visibilmente deluso a fine gara coach Salineri: “Abbiamo smesso di giocare di squadra nel momento decisivo della partita, non scegliendo la soluzione giusta. Eravamo riusciti a cambiare la gara arrivando a +5 rimontando 15 punti, poi le ragazze si sono lasciate sopraffare dalla fretta sbagliando i tiri che avrebbero chiuso la partita. Abbiamo sofferto la pressione nel finale ed ha influito anche un inizio troppo dimesso in fase difensiva. Abbiamo fatto un passo indietro, dobbiamo crescere nella mentalità”. Prossimo impegno domenica 25 novembre contro la Virtus Ants Viterbo. Palla a due alle ore 18:00 al ‘PalaMalè’ di Viterbo.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.