Home » • Salerno

Salerno: Futuro e Libertà solidale con la mensa dei poveri

Inserito da on 11 novembre 2012 – 06:06No Comment

E’ noto a tutti che La Mensa dei Poveri è una delle poche strutture, e comunque la più conosciuta, che offre pasti caldi e ricovero a chi non ha niente, e che viene supportata dalla generosità dei privati cittadini e di libere associazioni come La Nostra Libertà che periodicamente praticano servizio di raccolta di vestiario e di generi alimentari, evidenziando così la necessità di punti di raccolta continuativi e distanti dalla “Mensa”. Oggi più che mai, in particolare in questo drammatico momento economico che spinge tanti alla miseria e determina affollamenti un tempo impensabili per la Mensa dei Poveri, è necessario alimentare e rendere agevole la generosità dei salernitani consentendo alla Mensa di sopravvivere, istituendo ad opera del Comune di Salerno pubbliche iniziative di solidarietà, punti di raccolta ulteriori e molteplici nelle varie zone della città, organizzando con le risorse e con i mezzi di trasporto disponibili, come ad esempio quelli di Salerno Pulita e Salerno Solidarietà e Salerno Mobilità, un giro prestabilito continuativo di ristoratori ed esercenti di generi alimentari che facilmente e senza oneri, e con l’incentivo della promozione pubblica, potrebbero conferire in maniera continuativa generi di prima necessità. Così come è  necessario pensare alla istituzionalizzazione della Mensa dei Poveri e di servizi e dormitori pubblici per i senza fissa dimora. Pertanto, anche ex art. 39 e ss del regolamento comunale vigente quale formale interrogazione a risposta scritta, si chiede di conoscere se e quali iniziative sono state poste in essere in favore de La Mensa dei Poveri, degli indigenti e dei senza fissa dimora e, in caso negativo se e quali sono in programma; in ogni caso, la presente valga quale istanza di convocazione della commissione consiliare competente per inserire all’ordine del giorno la vicenda e individuare strumenti e modalità di raccolta di vestiario e cibarie per la Mensa dei Poveri, nonchè di istituire strutture di sostegno per i più indigenti e per i senza fissa dimora. Nella città opulenta di luci sarebbe un buon segno natalizio.

 

       Avv. Antonio Cammarota

Consigliere Provinciale – Capogruppo Comune di Salerno

Resp.le Prov.le Futuro e Libertà

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.