Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Pontecagnano-Faiano: IV° Meeting malato reumatico e anziano “Artrite reumatoide, universo in evoluzione”:

Inserito da on 10 ottobre 2012 – 02:58No Comment

 “L’artrite reumatoide: un universo in evoluzione”. E’ il tema del IV Meeting del malato reumatico e dell’anziano che si terrà il 12 e 13 ottobre al Museo archeologico nazionale “Gli etruschi di frontiera” di Pontecagnano Faiano. La manifestazione è organizzata: dall’Azienda ospedaliera universitaria OO.RR. “Scuola medica salernitana” – U.o.c. di Medicina interna – malattie immunologiche e del connettivo, diretta dal medico Dario Caputo; dal Comune di Pontecagnano Faiano, su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore alla Sanità e all’Ambiente Gianpaolo Campione; dall’Associazione malati reumatici Campania onlus, presieduta da Lorenzo La Manna; dalla Lega italiana malattie autoimmuni e reumatiche, presieduta dal professore Roberto Marcolongo. L’evento vanta, inoltre, il patrocinio di Regione Campania, Provincia di Salerno, patronato Inca, Asl Salerno e Ordine dei medici e degli odontoiatri della Provincia di Salerno, insieme alla collaborazione di aziende farmaceutiche. Il meeting, che risulta essere tra i più importanti a livello nazionale, è rivolto a cento medici specialisti in Medicina interna, Reumatologia, Ortopedia e Traumatologia, Fisiatria, Medicina generale (medici di famiglia), Neurologia e Igiene, Epidemiologia e Sanità pubblica, oltre che a 50 fisioterapisti. Grazie alle procedure messe in atto, sono stati ancora una volta attribuiti 11,3 Crediti formativi ministeriali nell’ambito del programma di Educazione continua in medicina. Sono necessarie, dunque, l’iscrizione (gratuita), la partecipazione alle sessioni scientifiche e la compilazione dei questionari. Al termine dei lavori verrà rilasciato un attestato di frequenza. L’apertura è prevista per venerdì alle ore 8.30 con i saluti del Primo Cittadino; dell’Assessore Gianpaolo Campione;  del medico Bruno Ravera, Presidente dell’Ordine dei medici di Salerno, del medico Elvira Lenzi, direttore generale A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona; del presidente Amarec Lorenzo La Manna. Seguiranno, dunque, le sessioni scientifiche che vedranno le relazioni degli esperti. Alle 19.30, invece, avverrà la cerimonia del terzo premio Amarec alla ricerca e alla carriera, diretta dal giornalista e conduttore Enzo Landolfi. I riconoscimenti, che verranno consegnati dal Sindaco Ernesto Sica, andranno per la ricerca in medicina al professore Gabriele Valentini e per l’arte al maestro Raffaele Graziano. La giuria è composta dal medico Dario Caputo; dal medico Paolo Moscato, specialista in reumatologia; dal professore Luigi Crescibene, critico d’arte; dalla professoressa Antonietta Piscione; dall’economista Antonio De Chiara. Le sessioni di sabato, invece, avranno inizio alle 9 e verranno chiuse, attorno alle 12.15, da una tavola rotonda tra medici e malati. Nel corso del meeting, inoltre, verrà distribuito il terzo numero de Il notiziario dell’Amarec, semestrale di informazione scientifica. Questo il commento dell’Assessore alla Sanità e all’Ambiente Gianpaolo Campione: “Le malattie reumatiche costituiscono la prima causa di inabilità temporanea e la seconda di invalidità permanente, rappresentano la più frequente causa di assenza dal lavoro e sono responsabili di una percentuale importante delle pensioni di invalidità sul territorio nazionale. E’ quindi opinione condivisibile, che una corretta ed approfondita informazione su queste tematiche rappresenti una occasione di investimento in termini di qualità della vita del paziente e di sostegno per il mondo scientifico. Nel corso dei precedenti meeting e convegni si è registrata un’ottima partecipazione ed auspichiamo un importante riscontro anche in questa occasione sia da parte dei malati che degli stessi medici di base in quanto il primo approccio con la malattia è fondamentale”.Il Presidente Amarec Lorenzo La Manna, dunque, dichiara: “Dopo i successi dei precedenti appuntamenti con i tre meeting ed i convegni divulgativi sulla reumatologia a Salerno, abbiamo inteso organizzare un nuovo ed importante evento incentrato sull’artrite reumatoide considerato che il 30% dei malati reumatici ne soffre. Il meeting, che risulta tra i più importanti a livello nazionale con la partecipazione di grandi esperti, sarà arricchito dal tavolo di confronto in chiusura tra medici e pazienti. Intendo ringraziare per il sostegno l’Amministrazione comunale, in particolare il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore Gianpaolo Campione, la direzione scientifica con il dottore Caputo, il professore Marcolongo e il dottore Moscato per la qualità dei relatori, la direttrice del museo di Pontecagnano Faiano Angela Iacoe per la disponibilità, tutti gli esperti che interverranno, gli enti e le aziende, il giornalista e conduttore Enzo Landolfi e tutti coloro che hanno collaborato”.Sul tema del meeting, il medico Dario Caputo afferma: “E’ stato scelto il tema dell’artrite reumatoide in quanto si caratterizza per la maggiore incidenza tra le malattie reumatiche. Gli studi ed i lavori sono tesi all’approfondimento di tutti gli aspetti nell’ambito della ricerca, dei trattamenti e dei fattori scatenanti con un importante confronto tra i vari studiosi. Nell’ambito dell’ospedale di Salerno, di concerto con la facoltà di Medicina dell’Università, abbiamo promosso da tempo una serie di ricerche per evidenziare particolari interferenze dei meccanismi delle malattie reumatologiche sui processi di arteriosclerosi precoce con lo sviluppo accelerato di infarti, ictus e arteriopatie periferiche. Su tali argomenti, sono già stati prodotti interessanti lavori pubblicati su riviste internazionali. C’è un’attenta valutazione, dunque, sul migliore impatto dei trattamenti farmaceutici avanzati e, siccome le malattie reumatiche fanno parte del grande capitolo delle malattie immunologiche, si sono concretizzati progetti, di concerto con gli altri enti, anche con l’ausilio dell’esperto ricercatore salernitano Alessio Fasano come ad esempio in merito alla celiachia con importanti filoni di ricerca”.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


7 − tre =