Home » • Valle dell'Irno

Cambia Pellezzano sulla SP Pellezzano-Cava

Inserito da on 28 maggio 2012 – 05:02No Comment

Il gruppo consiliare Cambia Pellezzano esprime gratificazione e soddisfazione in merito al sopralluogo, sulla SP Pellezzano – Cava, della Commissione Regionale Bonifiche Ambientali, che si terrà Martedì 29/05, alle ore 10.30, con partenza dal Comune di Pellezzano. L’iniziativa, promossa grazie alla preziosa intercessione dell’On. Gianfranco Valiante, rappresenta l’ultima fase di una vicenda annosa che riguarda l’arteria provinciale, oggetto di discariche abusive di materiali di risulta nonché rifiuti nocivi e altamente pericolosi per la salute dei cittadini. Da tempo, la situazione di abbandono e di degrado assume connotati sempre più preoccupanti, tanto da essere segnalata, più volte, ai NOE, all’Arpac e a tutte le autorità preposte al controllo, ivi compresa la Commissione Nazionale Ecomafia del Pres. Grasso, che in un rapporto del 2008, include Pellezzano in un elenco di luoghi interessati dalla criminalità organizzata per discariche abusive di rifiuti inquinanti. Il gruppo consiliare Cambia Pellezzano, sollecitato dai cittadini, in particolar modo delle frazioni di Pellezzano e Capriglia, da tempo, si è interessato alla questione della SP Pellezzano – Cava, con continue denunce, facendo emergere responsabilità, attraverso i mezzi di comunicazione, un’assemblea con i cittadini del 24/02 e un’interrogazione all’Assessore Prov. all’Ambiente, da parte del gruppo prov. PD, e un imbarazzante contenzioso tra l’ente Comune (vedi ordinanza n.22 del 01/03) e la Provincia (vedi missiva indirizzata al Sindaco di Pellezzano del 10/02/12) su chi ha le competenze per un definitivo intervento di bonifica. Il gruppo Cambia Pellezzano in virtù anche di provvedimenti risolutivi attuati dal versante Cava de’Tirreni, auspica e confida che, grazie all’intervento della Commissione Regionale, si addivenga ad una conclusione, si riqualifichi l’area, s’intervenga con sistemi di video sorveglianza e si restituisca l’area ai cittadini di Pellezzano.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.