Home » Senza categoria

Campionato Mondiale del Pizzaiuolo 2012

Inserito da on 25 maggio 2012 – 00:43No Comment

Lopa: portare avanti tutte quelle dinamiche per il riconoscimento della filiera Pizza Napoletana con la concertazione bilaterale con gli enti preposti per riconoscere la figura del Pizzaiuolo tra le discipline scolastiche degli istituti alberghieri in ricordo del senatore della pizza  Federico Guerriero. La Pizza è ricca di segreti come ogni buona regina. Regina della tavola e sintesi della Dietà Mediterranea porta con sé da millenni la lievitazione, la cottura del disco di pasta, implicazioni sensoriali e sociali di questo straordinario prodotto della tradizione gastronomica e direi culturale della popolo Partenopeo, ribadendo, ancora una volta, l’importanza del recente riconoscimento della pizza STG (specialità tradizionale garantita) che, insieme alla norma UNI 10791:98, non rappresenta un ostacolo alla creatività e alla libertà di interpretazione del pizzaiolo ma offre a questi una fonte e una sintesi certa, verificata e approvata, dalle metodiche di preparazione presenti nel disciplinare di produzione, posto presso la Commissione Europea, ma anche tutta la sua artigianalità che è espressione della tradizione campana, e della città di Napoli, che sono alla base della tutela di tutti gli operatori della filiera della pizza. Cosi il Consigliere del Presidente della Provincia di Napoli per il settore Agricoltura, Rosario Lopa, già Rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura, a margine della undicesima edizione del trofeo Caputo 2 Campionato Mondiale del Pizzaiuolo.  OggiAggiungi un appuntamento per oggi il campionato mondiale che si è tenuto al Vulcano Buono,prosegue l’esponente dell’Agricoltura, rappresenta un momento di confronto e promozione non solo del prodotto Pizza e dei tanti prodotti di qualità campani e della Provincia di Napoli in particolare, ma della capacità dei Pizzaiuoli Napoletani, di valorizzarsi e mettere a profitto didattico tutta la loro maestria e capacità nella scelta del metodo e dei prodotti per la preparazione. Di questo si deve dare atto all’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, di crederci e di portare avanti tutte quelle dinamiche per il riconoscimento della filiera Pizza Napoletana, con un ricordo particolare al Maestro e Senatore della Pizza Federico Guerriero dove il mondo intero che gira intorno al prodotto Pizza gli deve qualcosa. Appena le condizioni istituzionali in Provincia di Napoli c’è lo consentiranno, ha concluso Lopa, avvieremo tutte le procedure, attraverso la concertazione bilatelare, con gli enti preposti, per riconoscere la figura del Pizzaiuolo, tra le discipline scolastiche degli istituti alberghieri.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.