Home » Senza categoria

Nola: III Ediz. del Premio Carpine d’Argento

Inserito da on 16 maggio 2012 – 00:23No Comment

Avrà inizio il 31 maggio, alle ore 10:00, con l’inaugurazione della mostra fotografica “Scampia” di Mauro Moschitti, e si concluderà il 3 giugno con la serata finale di premiazione presso il Villaggio del Fanciullo di Visciano la III Edizione del Premio Carpine d’Argento – CortiFestival sulle Problematiche Sociali organizzato dalla Piccola Opera della Redenzione, dall’Associazione culturale “Il Carro”, da Radio Carpine Visciano, con la collaborazione dell’Ufficio della Diocesi di Nola per il Progetto Culturale CEI e il patrocinio del Comune di Visciano e della Diocesi di Nola. Il programma della manifestazione è stato presentato stamane a Nola, presso il Salone dei Medaglioni del Palazzo vescovile con gli interventi del prof. Fioravante Meo, direttore di Radio Carpine ed organizzatore storico della manifestazione, il dott. Pellegrino Gambardella, sindaco di Visciano, Padre Vito Terrin, Superiore Generale dei Missionari della Divina Redenione, il dott. Gianfranco Meo, tra i promotori dell’evento, il prof. Domenico Napolitano, PR di Cortifestival, il dott. Oscar Tamburis, referente della Diocesi di Nola per il Progetto culturale CEI e la dott.ssa Veronica Mazza, attrice, intervenuta in qualità di direttrice artistica dell’Accademia Teatrale di Nola – i cui componenti si esibiranno nella serata finale del Premio – e in rappresentanza del direttore artistico della manifestazione, il regista Eduardo Tartaglia. Tutti gli intervenuti hanno sottolineato l’importanza del Premio Carpine D’Argento e del Cortifestival dal punto di vista culturale, sociale e turistico. Un’importanza che necessita di una rete di competenze – per costruire la quale Veronica Mazza ha dichiarato la disponibilità, piena, sua e del marito Eduardo Tartaglia – che, sulla scia dell’insegnamento di padre Arturo D’Onofrio – al quale il premio è intitolato e la cui figura è stata ricordata dal padre Terrin e dal prof. Fioravante Meo – sappia seminare e far fruttare quanto seminato.  Un lavoro che necessita anche dell’ aiuto delle istituzioni come sottolineato sia dal sindaco di Visciano, dott. Pellegrino Gambardella, che ha ribadito l’appoggio completo e partecipativo dell’amministrazione comunale, sia dal dott. Oscar Tamburis che ha ribadito la collaborazione sia del Progetto Culturale che dell’Ufficio Comunicazioni della Diocesi di Nola. La III edizione è dedicata alla legalità, tema affrontato in ben due convegni: il primo previsto il 31 maggio, alle 18:00, presso il Villaggio del Fanciullo, intitolato “L’illegalità è la ricchezza inversa”, al quale prenderanno parte il magistrato Raffaele Cantone e il dott. Tano Grasso della Federazione Nazionale Antiracket; il secondo previsto per il 2 giugno, alle 11:00, sempre presso il Villaggio del Fanciullo, al quale interverranno il dott. Leandro Limoccia, l’avv. Raffaele Dobellini e Salvatore Cantone, presidente dell’Ass. “Domenico Noviello”. Previste le presentazioni di due libri: “Gesù è più forte della camorra” di don Aniello Manganiello e “Il sindaco pescatore” di Dario Vassallo, fratello del sindaco di Pollica (SA), Angelo Vassallo, ucciso dalla camorra nel 2010, al quale è stato assegnato, quest’anno, il Premio Carpine D’Argento.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.