Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: via libera regionale a due importanti interventi

Inserito da on 16 maggio 2012 – 03:54No Comment

 Nella seduta di Consiglio regionale tenutasi oggi approvata la Variante al Piano regolatore generale per il Contratto di quartiere ai sensi della Legge regionale n° 1/2007 art. 13, che interessa la frazione di Pregiato di Cava. La notizia è stata riferita in tempo reale al sindaco Galdi dal consigliere regionale Giovanni Baldi. “E’ un passaggio fondamentale per un intervento strategico per questa parte della città- ha dichiarato il sindaco Marco Galdi- Ringrazio per l’impegno profuso l’on. Baldi che è sempre sensibile e soprattutto presente con il suo carisma politico per difendere gli interessi della sua collettività e il consigliere provinciale Luigi Napoli che ha seguito sin dall’inizio il progetto costruendolo passo dopo passo”. Ora dopo il via libera regionale il Contratto di quartiere entra nel vivo e per la frazione di Pregiato sarà una grande occasione per riqualificare il suo tessuto urbanistico: dalla viabilità al recupero di opere avviate e non ancora completate, dall’abbattimento del ponte di Pregiato alla creazione di nuovi punti di aggregazione per la popolazione pregiatese. “E’ un gran giorno per Pregiato- ha aggiunto il consigliere provinciale Luigi Napoli- perché pur in un momento di grandi difficoltà economiche che attraversano anche gli Enti locali avremo un’importante opportunità di riqualificazione urbanistica di tutta l’area, con interventi della parte pubblica e il coinvolgimento dei privati in un importante progetto di rilancio di questa parte del territorio metelliano”.  L’altro importante progetto che ha ottenuto il via libera dal Consiglio regionale riguarda la messa in sicurezza della Strada provinciale 360 (via A. Vitale). Approvata la variante al PUT dopo aver ottenuto il nulla osta dalla IV Commissione Urbanistica e Trasporti, della quale è componente l’on. Giovanni Baldi. “L’intervento garantirà l’allargamento e la messa in sicurezza di uno snodo viario al momento pericoloso e scomodo- ha sottolineato il sindaco Galdi- e questo significherà meno disagi per la popolazione locale. Anche in questa occasione non posso non sottacere l’importante mediazione fatta in ogni sede istituzionale dal nostro on. Baldi per difendere gli interessi della nostra città”.  La strada crocevia tra le frazioni di Pregiato alto, San Giuseppe al Pennino e Sant’Anna sarà così oggetto di un importante intervento nel prossimo futuro.  L’on. Baldi sui due argomenti approvati oggi dal Consiglio regionale ha aggiunto: “Sono strategicamente due progetti di grande impatto sulle comunità frazionali coinvolte ma anche per l’intera vallata. Il Contratto di quartiere che insieme all’amico Luigi Napoli, al sindaco Galdi e all’intera Amministrazione comunale ho seguito dall’inizio avrà una ricaduta sul territorio straordinaria. Come l’allargamento e la messa in sicurezza del tratto di via A. Vitale che porta da Pregiato a Sant’Anna. I cavesi che l’attraversano sono sempre più numerosi e  potranno presto godere dei suoi miglioramenti che eviteranno quei problemi di viabilità finora patiti”.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.