Home » • Salerno

Salerno: straordinaria adesione alla Marcia per la Vita

Inserito da on 15 maggio 2012 – 05:55No Comment

Nella mattinata di domenica, nel centro storico di Roma, circa 15-20mila persone hanno partecipato alla seconda edizione della Marcia per la Vita.  L’evento ha avuto inizio alle ore 9.00 presso il Colosseo, da dove è partito un lungo corteo che, passando per via dei Fori Imperiali, piazza Venezia e Corso Vittorio Emanuele II, ha raggiunto verso le 11.00 Castel Sant’Angelo dove era allestito un palco, e si sono succeduti interessanti  interventi di diverse personalità che hanno dichiarato i loro “no all’aborto” e “sì alla vita”. L’iniziativa si prefiggeva l’obiettivo di affermare, in primo luogo, che “la vita è un indisponibile dono di Dio”, oltre a condannare  “l’iniqua legge 194″ che ha legalizzato l’aborto in Italia. L’ efficientissimo servizio d’ordine costituito da giovani volontari  ha inoltre evitato che uno sparuto gruppo di provocatori  potesse alterare la natura pacifica dell’iniziativa pro-vita. Ampia adesione anche dall’estero. Erano presenti, con i loro striscioni, delegazione da Polonia ,Spagna, Francia e Ungheria. Eravamo li anche noi, una rappresentanza della Compagnia di San Michele (sita in Fisciano SA)…  Dopo una levataccia alle ore 4 del mattino si parte da Fisciano  per  raggiungere Benevento dove il popolo della vita con dodici pullman era pronto per raggiungere Roma.  Giunti a destinazione si è avuto subito la percezione che la bellissima giornata primaverile facesse da corona al tripudio di bandiere e striscioni che famiglie e associazioni hanno portato in piazza. Veramente un successo: non ci si aspettava così tanta gente tenendo conto che non c’era stata nessuna sponsorizzazione partitica (anche perché tutti i partiti tengono in vita da anni la 194!) e tenendo, inoltre,  conto  che non vi è stata per quest’evento nessuna risonanza da parte dei media.  La battaglia per la vita è stata per noi da più di trent’anni la battaglia delle battaglie perché sancisce il diritto alla vita dei più indifesi. Dopo questo successo ci impegneremo nella sensibilizzazione del mondo cattolico che ,a volte, si mostra rassegnato alla esistenza e alla permanenza  di questa legge.   Speriamo  vivamente  che  anche la città di Salerno e provincia l’anno prossimo possano essere più presenti alla Marcia per la Vita 2013  e testimoniare in favore della Vita.    La misura è  colma: sono, infatti, cinque milioni i bambini non nati  in 30 anni   a causa della promulgazione di questa legge. Bisogna manifestare, protestare contro questa iniqua legge alla luce degli innumerevoli insegnamenti pontifici e del magistrale concilio Vaticano II che definisce “l’aborto abominevole delitto”.  Con il cuore pieno di gioia per la marcia abbiamo poi partecipato alla Santa Messa in San Pietro dedicata ai partecipanti all’evento pro-vita officiata dal cardinal Comastri che, con una profondità incredibile,  ci faceva meditare  sul    magnifico e irripetibile dono della vita. Tutto ciò  faceva  rafforzare ancor più in noi la convinzione che è ora di reagire  a questo sterminio silenzioso.  Un’ ultima riflessione va alla data profetica dell’evento: il 13 maggio ricorrenza dell’apparizione della Madonna a Fatima che promette:  “Finalmente il mio Cuore immacolato trionferà!” che per noi altro non è che “instaurare omnia in Cristo.”  Un grazie va agli organizzatori: Associazione Famiglia domani e Gruppo Lepanto e  agli irriducibili di Militia Christi a tutti gli  altri movimenti che hanno collaborato.   Un ultimo grazie va all’esimio professore Corrado Gnerre che ci ha ospitato nel  pullman  da lui organizzato a Benevento.                        

 Compagnia di San Michele                                                                                                                       

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.