Home » Cronaca

Bracigliano: alla Taverna dei Briganti, carni che bontà!

Inserito da on 15 maggio 2012 – 00:00No Comment

Rita Occidente Lupo

Le carni, piatto forte  de “La taverna dei Briganti” di Nazario Settembre, in Epitaffio (Cataffio) a Bracigliano. Carni di tutti i gusti e tipi: entrecote argentina, controfiletto di manzo molto tenero, entrecote brasiliano, che a differenza dell’argentino, con notevoli  innervazioni di grasso, che rendono più saporito il piatto; la black angus americana, con un tasso maggiore di grasso, che si distingue dalle altre carni per un peculiare sapore che sia come tagliata, che come bistecca vera e propria, fa leccare i baffi. Tali carni, cotte su brace a pietra lavica, vengono preparate al momento per essere gustate in tavola direttamente. I contorni che le accompagnano, patate e funghi porcini, radicchio trevigiiano grigliato, patate prezzemolate, varie tipologie d’insalata, a partire dalla mista. Il tutto, innaffiato da vini della casa: Montepulciano, che fa sempre bella figura in tavola, insieme ad aglianico di qualità; Gragnano, che si accompagna molto bene sia alle pizze, che agli antipasti, il Fiano di Feudi di San Gregorio e qualche Falanghina. Se le carni non conoscono giri di calendario come secondi piatti, accanto a queste anche le carni bianche, con fritture miste e baccalà, specialmente il venerdì, sia in umido, che con patate, all’insalata o come antipasto per le vigilie dei momenti forti dell’anno.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.