Home » >> Politica

Eboli: Psi, bisogna promuovere ciò che la storia ci ha donato, non aprire bar

Inserito da on 6 maggio 2012 – 02:43No Comment

Apprendiamo con stupore da quotidiani locali che il comune di Eboli vorrebbe aprire un bar in una sala del Museo Archeologico Nazionale, ci chiediamo se è mai possibile che invece di pensare a come promuovere e rilanciare quella struttura, affiancandola come una amministrazione attenta dovrebbe fare, il sindaco e la giunta capitanata dal PD, pensano a ridurre gli spazi. Crediamo, che bisognerebbe sostenere il Museo e la struttura nelle tante iniziative che vi si svolgono,  ampliandole con proprie proposte: in questi mesi tante sono state le iniziative organizzate dal museo e da associazioni ebolitane volte a promuovere quello che dovrebbe essere il fiore all’occhiello di questa città, insieme al Castello Colonna, alle tante chiese nel centro storico, al complesso di San Pietro alli Marmi e al complesso  di Sant’Antonio, solo per citarne alcuni. Questa amministrazione ,non solo non ha un assessore alla cultura (fatto di per sè già gravissimo, in una città di storia millenaria come la nostra), non solo non riesce ad avere una visione di rilancio turistico di questo immenso patrimonio ma fa di tutto per impedire che ad Eboli si faccia cultura, per fortuna ci sono ancora associazioni ebolitane che gratuitamente promuovono la nostra storia. Infine è bene ricordare che non servono grandi risorse economiche, basta la volontà di promuovere ciò che la storia ci ha donato”

                                                                 gruppo consiliare nuovo psi Eboli

                                   Massimo Cariello , Fido santo Venerando , Ennio Ginetti                                 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.