Home » >> Politica

Sala Consilina: PdL “Chiediamo le dimissioni del sindaco Ferrari”

Inserito da on 22 aprile 2012 – 02:04No Comment

Il sindaco di Sala Consilina Gaetano Ferrari, non ha più l’appoggio del suo partito, il Partito Democratico (partito di maggioranza nella coalizione che ha portato per la seconda volta Ferrari a palazzo di città), è quanto si evince dalle sue ultime vicende…  non più riconfermato all’ATO (nomina politica), una  lettera aperta  da parte del circolo PD di Sala Consilina, che va a confutare il suo operato  sulla gestione bollette Consac…  Ma tutto questo non basta… nell’ultimo consiglio comunale è stato interrotto e contestato dai membri del comitato ABC e da molti cittadini i quali giustamente impugnavano la decisione della commissione referendaria che aveva dato parere di non ammissibilità sui quesiti: Abrogazione o meno della delibera del 2 dicembre 2011, che ha trasferito dal Comune a Consac SPA la gestione del servizio idrico integrato. Convenienza o meno di fare gestire il servizio idrico ad una società pubblica appositamente costituita. Sala Consilina non può permettersi di avere un governo della città sul vivacchiare, per i prossimi anni tutti gli indicatori economi individuano ancora situazioni difficili, allora quali sono state le politiche di contrasto alla disoccupazione, al contenimento della spesa pubblica, al sociale? Per noi la gestione amministrativa è quella che si esercita sul territorio, a contatto con i problemi delle famiglie, delle imprese e della civitas nel suo insieme. Fare sistema significa trovare la migliore soluzione; il vero ruolo del Sindaco è quello di “facilitare” le persone a realizzare le idee migliori, quelle più ambiziose, che possono favorire il progresso o farci uscire da situazioni difficili.E’ questa la politica che andrebbe messa in campo oggi, qui da noi come a livello nazionale, per uscire da una crisi profonda ancora lontana dall’essere risolta. Ergo il sindaco Ferrari non ha più una maggioranza politica ma numerica sui banchi dell’assise comunale, ed è proprio ai signori consiglieri che ci appelliamo, qualora non arrivassero le dimissioni che noi chiediamo, invitandoli a sfiduciare il sindaco Ferrari per l’amore che hanno per Sala Consilina e dei propri concittadini.

 Rosario Nicola Luisi-PDL Sala Consilina

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.