Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Nocera Superiore: progetto “Cultura e Natura”

Inserito da on 15 aprile 2012 – 04:04No Comment

Il progetto “Cultura e Natura”, sviluppato da un’ idea del prof. Giovanni Sessa (coordinatore)  e condiviso dal dirigente scolastico Angelo Gentile (supervisore) e dalle prof.esse Ingenito Lucia, Sessa Lucia,  Rignanese Giuseppina, Negri Amelia e Leo Atonia, ha l’obiettivo principale di far conoscere ai giovani studenti della scuola media “S. Tommaso” di Mercato San Severino, i luoghi storico-artistici, religiosi e naturalistici delle valli dell’Irno e Dell’Orco. In questa prospettiva si è svolta la visita ai siti di grande interesse storico della città di Nocera Superiore: la cattedrale della Madonna di Mater domini, il battistero, la necropoli, il teatro romano e la villa De Ruggiero. La visita è stata particolarmente apprezzata dai ragazzi grazie anche alla sapiente opera di cicerone svolta dal prof. Leonardo Cicalese, guida esperta delle ricchezze della città e dal gruppo di studentesse che lo hanno affiancato durante parte della giornata. Le opere  architettoniche, pittoriche ed archeologiche incontrate lungo il percorso che si è snodato tra le vie di Nocera sono state numerose e tutte ci hanno regalato grandi emozioni.  Non sono mancate, da parte dei ragazzi, riflessioni riguardanti lo stato di abbandono in cui versano tali ricchezze; ad esempio gli scavi romani, soffocati dalla presenza incombente di containers, tralicci, gabbie, pergolati, ect.; o la strada che dal battistero porta alla villa De Ruggiero, ridotta a discarica di rifiuti di ogni genere. La mancata valorizzazione di alcuni luoghi della città ha suscitato negli alunni grande disappunto e ha reso esplicita la necessità di cambiare atteggiamento nei confronti di tali beni, da parte di tutti. Ringraziamo il Dirigente Scolastico Donato Viscido, dell’Istituto Turistico di Materdomini “Pucci”, che ci ha ospitati con grande cortesia e il prof.re Rescigno Giovanni e la Prof.ssa Cianciulli Maria (F.S), che hanno contribuito a rendere l’incontro proficuo e costruttivo. Il prof. Rescigno nell’occasione ha auspicato che tra le due scuole nasca una fattiva sinergia, affinché gli alunni provenienti dalla Scuola Media di Mercato San Severino si iscrivano sempre più numerosi al suo Istituto, nato proprio per soddisfare le aspettative dei giovani residenti nel bacino Valle dell’Irno e dell’Orco. Ringraziamo, inoltre, il Comune di Nocera Superiore e la Provincia, che, tramite i loro incaricati, ci hanno assistito con solerzia durante la visita dei siti suddetti.

Giovanni Sessa 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.