Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: Festival dell’Artigianato

Inserito da on 15 aprile 2012 – 04:22No Comment

Lunedì mattina 16 aprile ore 10:00 presso l’Aula consiliare del Comune di Cava de’Tirreni, la seconda giornata di formazione del Festival dell’Artigianato, seconda edizione, realizzata con inlteam di HaidressNight, in visione della serata finale che quest’anno è all’ottava edizione. La giornata sarà tutta dedicata alle acconciature, eseguite dal Maestro Gianni Napolitano, accreditato acconciatore che opera nel settore da più di 40 anni ed è firmata CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato, che vede i suoi esponenti attori partecipi alla realizzazione della formazione, punto importante per la categoria. Ad aprire i lavori la prima modella, che indosserà un vestito del ’400 e sarà pettinata secondo la moda della nobiltà dell’epoca. Il vestito è stato prestato dall’associazione storico culturale “Borgo Scacciaventi Croce”, presidente Enrico Sorrentino, e la consulenza storica fornita dalla dottoressa Maria Siani. «La formazione è un momento importante per chi lavora nel settore artigianato. Lunedì ci dedicheremo agli acconciatori- spiega Tony Sorrentino, presidente CNA Cava, onorato della presenza del maestro Napolitano- Il mio impegno è a far comprendere ai ragazzi l’importanza e le soddisfazioni che il nostro mestiere, se fatto bene ed in modo porfessionale, riesce a dare. Invito, dunque, tutti i parrucchieri della Provincia a venire ed a dare la loro adesione per partecipare al momento formativo» 18 i partecipanti che potranno prendere parte attivamente alla formazione, che vedrà il maestro impegnato a realizzare, dopo la pettinatura del 400 una carrellata di acconciature dai primi del novecento ad oggi , spiegando tutti i trucchi e le tecniche per poterle ripetere nel salone. Nella seconda fase i 18 corsisiti potranno sotto il tutoraggio del maestro Napolitano ripetere le pettinature, imparando sul campo la tecnica di realizzazione.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.