Home » >> Politica

Salerno: Celano sulla Cooperativa Livingstone

Inserito da on 13 aprile 2012 – 06:15No Comment

Caro Presidente, Apprendo da una lettera aperta che   la Cooperativa Sociale Livingstone Promozione Turismo s.r.l. dal 1996 ha inviato al sig. Sindaco, ai gruppi consiliari e alle commissioni comunali permanenti che si occupano di Politiche sociali e Attività Produttive  nella quale illustra  la sua attività all’interno dell’Ostello Koinè sito in via Napoletano,  lavoro altamente qualificato svolto negli anni , la volontà dell’Amministrazione, dopo svariati anni,  di recidere la convenzione tra il comune e la cooperativa. Nella lettera si fa riferimento che anche il TAR ed il Consiglio di Stato, nel  ribadire la necessità  dei lavori di ristrutturazione dell’Ostello, avrebbero riconosciuto la validità del lavoro svolto dalla cooperativa. Che già nel 2009 la dirigenza delle Politiche  Sociali ha inviato alla cooperativa  un avviso di sgombero.  Tale provvedimento sarebbe stato determinato dalla necessità  dell’Amministrazione   di ridurre i fitti passivi. Si rammenta, a tal proposito, che sul fronte della riduzione dei fitti passivi che gravano sull’Ente non è stato dall’Amministrazione utilizzato lo stesso metro di valutazione essendo altre associazioni,   che non  parrebbero svolgere attività parimenti meritevoli, destinatarie di sedi il cui esoso canone di locazione è ancor oggi a carico dei cittadini salernitani. Per  tali motivi riterrei necessario ascoltare le ragioni dei  responsabili dell’Ente che ha gestito per anni l’ostello di via Luigi Guercio anche al fine di rinvenire soluzioni alternative che consentono di non sopprimere un servizio sociale di e eccellenza in una città che, almeno dalle dichiarazioni del primo cittadino, aspirerebbe ad essere definita città dell’accoglienza, a vocazione turistica e dai connotati europei. Si rammenta anche che il provvedimento adottato dal Sindaco comporterebbe la perdita di posti di lavoro con ripercussioni negative anche per soci svantaggiati e le rispettive famiglie. Ti chiedo, pertanto,  di convocare una commissione che si occupi  delle problematiche suesposte, invitando a partecipare i rappresentanti legali dell’Ente che ha sollecitato il nostro intervento, al fine di condividerne le motivazioni e di verificarne possibili soluzioni alle sollecitazioni di valenza sociale.

In attesa di riscontro colgo l’occasione per porgere distinti saluti.

 

                                                                             Il Consigliere Comunale PDL

                                                                              - dott. Roberto Celano -

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.