Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: Città Democratica contro tagli Trasporto Pubblico Locale

Inserito da on 7 aprile 2012 – 04:34No Comment

Città Democratica, associazione civica di Cava de’ Tirreni, impegnata fin dalla sua fondazione a fianco degli utenti e dei lavoratori del trasporto pubblico locale, aderisce alla manifestazione indetta dalle OO.SS. di categoria per l’11 aprile p.v. a Salerno per protestare contro i tagli ai treni locali e contro la ventilata messa in liquidazione del C.S.T.P.In particolare, da un eventuale smembramento del Consorzio Salernitano del Trasporto Pubblico la città che più ne sarebbe penalizzata sarebbe Cava de’ Tirreni, che gode oggi di un servizio urbano, dal Centro alle Frazioni e viceversa, assolutamente impossibile da replicare in autarchia o all’interno di un sistema di TPL circoscritto all’Agro Nocerino o alla città di Salerno. Città Democratica invita tutta la popolazione cavese a mobilitarsi contro il rischio di soppressione di fatto del sistema di trasporto pubblico locale, specie in un momento in cui gli aumenti dei carburanti e l’aumento delle tasse dirette ed indirette decise dal Governo Monti riducono in maniera drastica il reddito dei cittadini. L’Associazione fa appello al Sindaco ed alle forze politiche affinché adottino tutte le iniziative necessarie per costringere la Regione e la Provincia a recedere dal taglio dei trasferimenti al CSTP, rispettivamente del 35% e del 7%, nonché per evitare che Trenitalia persegua nella decisione di eliminare ben 16 corse nel tratto Salerno-Nocera Inferiore, che serve anche Cava de’ Tirreni.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.