Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Pontecagnano-Faiano: “Buone Pratiche in Comune” dell’Anci, esempio trasporto urbano gratuito

Inserito da on 6 aprile 2012 – 03:25No Comment

L’esperienza del trasporto urbano gratuito del Comune di Pontecagnano Faiano approda sul sito web del’Anci nella sezione di approfondimento “Buone pratiche in Comune”. L’intera redazione giornalistica di “ComuniCare”, dell’Associazione nazionale comuni italiani, ha tracciato all’interno della sezione i punti salienti del progetto avviato nel giugno scorso, attraverso le parole del Sindaco di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica.Il Primo Cittadino stila anche un  bilancio del lavoro svolto in questi anni dall’Amministrazione con l’avvio del progetto di informatizzazione del servizio di mensa scolastica “Bimbo Card” e le iniziative messe in campo per promuovere l’intero territorio, come la Mostra Regionale “ Lo Stato dell’Arte- Campania” legata alla Biennale di Venezia e curata dal critico d’arte Vittorio Sgarbi.  Da circa un anno, l’Amministrazione garantisce ai cittadini il trasporto urbano gratuito con l’utilizzo dei mezzi del C.s.t.p. Un servizio che sta riscuotendo sempre più successo tra gli utenti che possono finalmente lasciare a casa l’auto. Ne conseguono benefici di non poco conto per la città, quali riduzione del traffico e del tasso di inquinamento.  L’Ente ha inteso destinare, anche per quest’anno, propri fondi nel settore del trasporto urbano, anche alla luce delle risposte positive giunte dagli utenti. L’Amministrazione ha lavorato in sinergia con il C.s.t.p. per offrire ai cittadini di Pontecagnano Faiano un servizio di trasporto urbano non solo gratuito, ma efficiente ed in linea con le mutate esigenze di spostamento sull’intero territorio comunale. Novità importante, nell’ottica di una sempre più concreta politica di compartecipazione dei cittadini alle scelte adottate dall’Amministrazione comunale, è quella che gli stessi cittadini possono segnalare ai preposti uffici del Comune eventuali disfunzioni, disagi o particolari esigenze, ovvero suggerire soluzioni con l’obiettivo di migliorare sempre di più il servizio. Il trasporto urbano gratuito fu avviato dall’Ente nel giugno scorso. Da allora la collaborazione tra Comune e Consorzio salernitano trasporti pubblici non si è mai interrotta. In tutti questi mesi sono state apportate modifiche importanti al servizio di trasporto urbano come nel caso dei collegamenti tra il centro cittadino e le zone periferiche, quali Magazzeno e la zona industriale di  Sant’Antonio.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.