Home » >> Politica

Salerno: Cammarota, codice etico per la rappresentanza politica

Inserito da on 31 marzo 2012 – 05:41No Comment

La questione morale è questione politica, perché attiene alla credibilità e alle ragioni della rappresentanza popolare nelle Istituzioni, e quindi all’etica del bene comune; una questione che, anche alla luce dei recenti fatti di scioglimento di pubbliche amministrazioni per infiltrazioni camorristiche, non è più eludibile. A pochi giorni dalla presentazione delle liste per le prossime amministrative in provincia di Salerno, nella mia qualità di responsabile provinciale di Futuro e Libertà per l’Italia, rivolgo appello a tutti i responsabili di partito di aderire al codice etico che FLI farà sottoscrivere ai propri candidati, e quindi a prendere pubblico impegno di non presentare né sostenere candidati con precedenti penali, condannati in primo grado, sottoposti a misura cautelare o rinviati a giudizio, per reati contro la pubblica amministrazione o di particolare gravità come estorsione, usura, riciclaggio, impiego di danaro di provenienza illecita, trasferimento fraudolento di valori, associazione camorristica, traffico illecito di rifiuti, o aggravati dal metodo mafioso –art.7-. Son certo che non mancherà l’adesione di tutti, alla luce del sole, e quindi del giudizio dell’opinione pubblica libera e indipendente.

Avv. Antonio Cammarota

Commissario Provinciale F.L.I.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.