Home » >> Politica

Salerno: Zitarosa, chiarezza su fatture comunali telefoniche

Inserito da on 27 marzo 2012 – 05:58No Comment

Al Direttore dei Sistemi Informativi

 In data 20 febbraio 2012, io sottoscritto, Giuseppe Zitarosa, Consigliere Comunale del Gruppo “PDL – Alleanza per Salerno” chiedevo, esclusivamente in relazione all’espletamento del mio mandato elettivo,  al Dirigente del Settore Ragioneria (prot. I 31232 del 20.02.2012) di avere copia di tutte le fatture che il Comune di Salerno, nell’anno 2011, per la telefonia fissa e mobile ha versato nelle casse della TIM e della TELECOM Italia; il numero dei telefonini che sono in dotazione ai dipendenti del Comune di Salerno; il numero dei telefonini che sono in dotazione agli Amministratori e Dirigenti del Comune di Salerno; il numero dei telefonini che sono in dotazione a personale esterno del Comune di Salerno; il costo dei telegrammi inviati dal Comune di Salerno, nell’anno 2011, attraverso il “186”; i criteri di affidamento del servizio alle due Società (TIM e TELECOM). Il Direttore del Settore Ragioneria, non ritenendo l’oggetto di sua competenza, trasmetteva  alla S.V. (Prot. I 35942 del 27-02-2012) la mia nota  per i consequenziali provvedimenti di competenza. Ad oggi, trascorsi 30 giorni dalla richiesta a Lei fatta pervenire dal Direttore del Settore Ragioneria, non ho ancora ricevuto quanto richiesto.  Ai sensi e per gli effetti dell’art. 25 della L. 241/90 e degli artt. 48 e 49 del vigente Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale e delle Commissioni Consiliari, Lei avrebbe già dovuto assumere le conseguenti determinazioni  dandone comunicazione al sottoscritto. La informo che, trascorsi ulteriori tre gg. da oggi senza aver ottenuto risposta alcuna, tutelerò le mie prerogative di Consigliere Comunale  in ogni sede opportuna.

 Il Consigliere Comunale

 Giuseppe Zitarosa

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.