Home » • Valle dell'Irno

Pellezzano: apertura pesca trota nel Parco Urbano Irno

Inserito da on 21 marzo 2012 – 04:57No Comment

Domenica 25 marzo sarà ufficialmente inaugurata la pesca della trota nel Parco Urbano dell’Irno. Ne dà notizia in una nota il direttore del Parco Giovanni Giugliano. “Il fiume, che dà vita all’omonima valle, – scrive – ha avuto un passato tutt’altro che felice. Le sue acque sono state dapprima utilizzate dalle concerie e dalle cotoniere, poi sono diventate ricettacolo di scarichi di ogni tipo, che fino a circa dieci anni fa, lo rendevano una cloaca a cielo aperto. Dopo un attento progetto di recupero e riqualificazione, oggi l’Irno può essere definito un fiume in buono stato, tanto da convincere l’ente Parco dell’Irno, in collaborazione con la FIPSAS di Salerno, ad avviare nel 2010 un progetto di reintroduzione della trota mediterranea autoctona. Le semine sono state ripetute negli anni a seguire fino ad ottenere oggi una popolazione ben distribuita e rappresentata”.Negli ultimi mesi, anche grazie al lavoro dei volontari dell’Associazione locale Amici della Valle dell’Irno, affiliata FIPSAS, le sponde sono state ripulite dai numerosi rifiuti ed erbe infestanti, per consentire l’accesso ai pescatori ed ai semplici visitatori del Parco. “La pesca è stata rigidamente regolamentata dal parco – aggiunge Alberto Gentile responsabile Fipsas – potrà essere esercitata solo con un’apposita autorizzazione. E’ stata prevista la suddivisione del fiume in tre tratti. Il primo a valle in cui sarà consentito di prelevare solo una trota al giorno da 35 cm con tecniche a mosca o spinning; il secondo tratto più a monte sarà dedicato al NO KILL (divieto di prelievo di pesce) con tecniche di pesca a mosca, mentre nel terzo vige il divieto assoluto di pesca”. Esprime soddisfazione il Presidente del Parco Carmine Citro, sindaco di Pellezzano: ”Il progetto del Parco Urbano sta diventando una realtà straordinaria. Con la pesca sportiva, la pista ciclabile in via di realizzazione e grazie alla caparbietà di tanti professionisti che ci hanno sempre creduto, stiamo rilanciando un’area di grande interesse ambientale. C’è piena sintonia con il vice presidente, il sindaco di Baronissi Giovanni Moscatiello, con il quale stiamo progettando l’inserimento del Parco tra le mete di gite scolastiche e visite turistiche”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.