Home » >> Politica

Salerno: Pdl, Mola promosso tra i grandi

Inserito da on 12 marzo 2012 – 05:53No Comment

Si respira aria di festa negli ambienti di giovane Italia Salerno. Infatti, Antonio Mola, il candidato del movimento giovanile a sostegno della lista di Russo, ha raccolto ben 585 preferenze, che gli permettono di essere il settimo più votato in provincia. Un risultato molto importate, quasi una sorpresa. «Il risultato è importante non solo nei numeri  - dichiara Antonio Mola, neo eletto membro del coordinamento provinciale del PdL -  ma nel metodo. Un risultato ottenuto con un complesso lavoro di squadra. Abbiamo detto che per noi il Popolo della Libertà dovrà essere il partito del merito, dell’ambiente, della legalità e della gioventù e su questo ci impegneremo. Abbiamo detto che la “rivoluzione non è qualcosa di astratto” e oggi, come per ieri, cercheremo di dimostrarlo con sacrificio e impegno. Insomma, porteremo in questo coordinamento, le esigenze dei giovani della nostra parte e della nostra terra seguendo l’esempio di Antonio Iannone che, da fratello maggiore, ci è stato accanto in questa complicata ma, tutto sommato, divertente avventura» Alla parole entusiaste di Mola, seguono quelle di Giuseppe Agovino, presidente provinciale di Giovane Italia «Quanto ottenuto è, senza mezzi termine, straordinario – dichiara Agovino – Essere tra i primi dieci eletti è un risultato che ci equipara ai big del partito. L’elezione di Mola rappresenta però, prima di tutto, il chiaro messaggio che dai giovani arriva al partito ed alla politica: la capacità di fare squadra per essere rappresentati e la volontà di partecipare. A breve parlerò con tutti i quadri dirigenti per un’analisi del voto, condividendo le giuste conseguenze dell’impegno».

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.