Home » >> Politica

Salerno: rifiuti, Cirielli «Problema non è competenza Enti, ma capacità degli amministratori»

Inserito da on 29 febbraio 2012 – 06:13No Comment

«Alle esternazioni del sindaco di Salerno, l’Ente Provincia risponde con i fatti: un risparmio di 20 milioni di euro in due anni grazie alla gestione virtuosa dei Consorzi di Bacino e dello Stir di Battipaglia, oltre ad un aumento della raccolta differenziata dal 45,8% al 61,5%, negli ottanta comuni direttamente gestiti». Lodichiara il presidente della Provincia di Salerno, on. Edmondo Cirielli. «E’ noto, almeno nel nostro territorio – spiega – che il ciclo dei rifiuti era gestito da uomini del sindaco di Salerno. Pertanto, i fatti si commentano da soli. È altrettanto noto che uno dei problemi della Campania è che i Comuni, con in testa quello di Salerno, utilizzino la Tarsu per fini diversi, accumulando così debiti che fanno affondare il ciclo stesso». «Da ultimo – conclude – desidero ricordare che la Provincia di Salerno, senza poteri straordinari, nei tempi stabiliti, ha effettuato la gara per la realizzazione del termovalorizzatore, mentre il Comune di Salerno, con poteri straordinari, ha soltanto scialacquato 15 milioni di euro, senza riuscire ad aggiudicare i lavori. Ad ogni modo, questa vicenda, come altre, dimostra che al di là delle competenze degli Enti, la differenza la fanno gli amministratori capaci di una gestione incisiva, efficace, e oculata delle risorse».

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.