Home » • Salerno

Salerno: “Nonunodimeno” Welfare e persona-la disabilità

Inserito da on 27 febbraio 2012 – 06:02No Comment

Nonunodimeno“, in collaborazione con “Democratica. Scuola di Politica di Roma, ed il M.E.I.C. Mons. Guido Terranova della Diocesi di Salerno, Campagna, Acerno, promuove un seminario su  Welfare e persona La disabilità: una risorsa per l’economia. “La persona disabile non è un peso né un freno per la società. Costituisce invece un valore ed una opportunità per l’economia. Va considerata capitale sociale della comunità e risorsa produttiva benefica per le aziende ed il sistema economico. Tale approccio esigente va coltivato soprattutto in un contesto regionale e territoriale di penuria finanziaria oltre che di discutibile distribuzione di risorse pubbliche che penalizza le persone malate e i diversamente abili mortificandone ambizioni e progetti di vita.I lavori, introdotti da Giovanni Celenta (Nonunodimeno) si terranno venerdì 2 marzo 2012 alle ore 17,00 – presso i locali del S.I.S.A.F. Servizi sociosanitari di Salerno, alla via La Carnale, 6 – e saranno coordinati da Gerardo Iuliano (Responsabile Centro Provinciale Sclerosi Multipla – OO.RR. S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona). Sul tema si confronteranno Elio Borgonovi (Prof. Economia delle Aziende e delle Amministrazioni pubbliche – Università “LuigiBocconi” di Milano), Guido Migliaccio (doc. Economia aziendale e Ragioneria – Università del Sannio), Gerardino Metallo (Prof. Management e sviluppo d’impresa – Università di Salerno), Francesco Vespasiano (Doc. Sociologia – Università del Sannio), Laura Caputo (Vice Pres.te Gruppo Giovani Imprenditori della Campania), Generoso di Benedetto (Pres.te “Federhand/Fish Campania”, Comp. Commissione Impiego L. 68/99 Provincia di Salerno), Anna Petrone (Consigliere regionale della Campania), Paolo Romano (Associazione “Ipotenusa” Salerno) e Giovanni Savastano (Assessore Politiche Sociali Comune di Salerno).Al dibattito prenderanno parte cittadini, famiglie di disabili, associazioni di volontariato.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.