Home » • Salerno

Salerno: lavori pubblici, 51 milioni€ prolungamento tangenziale, Cirielli “Decisivo intervento Caldoro”

Inserito da on 27 febbraio 2012 – 05:46No Comment

La Provincia di Salerno ha ottenuto la riattribuzione dei finanziamenti per i lavori relativi al prolungamento della tangenziale di Salerno I e II lotto. «Il finanziamento, pari a 50.986.174 euro – spiega il presidente della Provincia di Salerno, on. Edmondo Cirielli – consentirà di riprendere lavori strategici per lo sviluppo del nostro territorio, come il completamento dell’Aversana, il collegamento di quest’ultima con la tangenziale, migliorando in modo rilevante la viabilità con Battipaglia e Capaccio. Si tratta di fondi attribuiti nel 1990 in seguito a due convenzioni sottoscritte tra la Provincia e l’Agenzia per la promozione dello Sviluppo del Mezzogiorno, cui poi è subentrata la Regione, per la realizzazione del prolungamento della tangenziale, e revocati dal CIPE nel 1993. L’allora Amministrazione provinciale, dopo aver proposto ricorso al Tar Campania, otteneva l’annullamento della revoca del finanziamento nel 1996, con le sentenze n. 90 e n. 91, confermate dal Consiglio di Stato nel 2006, che ribadiva l’annullamento della deliberazione di revoca del finanziamento da parte del CIPE. L’attuale Amministrazione, non appena insediata, ha affrontato con decisione la questione sia sul piano politico, svolgendo un’intensa attività ai diversi livelli per ottenere la riassegnazione dei fondi da parte del CIPE, sia su quello giuridico, promuovendo un giudizio di ottemperanza dinanzi al Consiglio di Stato».«Quest’importante risultato – conclude Cirielli – è stato raggiunto anche grazie al mio personale impegno, pure come parlamentare, nelle diverse sedi istituzionali, ma è doveroso ringraziare i Governi Berlusconi e Monti, e soprattutto il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, per il decisivo sostegno ricevuto».   

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.