Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Montecorvino Pugliano: interventi attuazione Piano Sicurezza Urbana comunale

Inserito da on 24 febbraio 2012 – 03:31No Comment

Con il sopralluogo tecnico operato in mattinata dall’assessore alla sicurezza Alessandro Chiola, dal tecnico comunale redattore del piano di sicurezza urbana Domenico Langerano e dalla polizia municipale locale, sono ufficialmente partite le procedure di attuazione del piano di sicurezza urbana cittadina. La nuova fase esecutiva arriva subito dopo il via libera da parte del Ministero degli Interni riguardo il  progetto PON – Sicurezza per lo sviluppo – Obiettivo convergenza 2007 – 2012, Asse I sicurezza per la libertà Economica e D’Impresa, che ha visto assegnare a Montecorvino Pugliano circa 350.000 euro per la collocazione sul territorio comunale di 35 telecamere fisse per la videosorveglianza, con allestimento di un sala controllo principale. Il nuovo piano di sicurezza cittadino potrà inoltre contare sui fondi provenienti dal bando regionale per la sicurezza urbana, con circa 70000 euro che andranno ad agire su diversi fronti, quali  la riqualificazione delle strade, la campagna d’informazione sulla cultura della legalità, l’istituzione di uno sportello di ascolto e osservatorio per cittadini stranieri, la dotazione di una stazione mobile con la costituzione di una polizia di prossimità e l’implementazione dei sistemi di videosorveglianza con altre 4 videocamere mobili. Gli ingenti investimenti in sicurezza contribuiranno ad aumentare il grado di vivibilità di un territorio che ha registrato in passato, proprio in tema di sicurezza, diverse criticità. Difatti, maggiore sorveglianza significherà agire nel controllo degli episodi di microcriminalità, rapine, furti, spaccio di sostanze stupefacenti, ma anche nella repressione dei reati contro l’ambiente e il patrimonio, come l’abbandono dei rifiuti e il vandalismo contro strutture pubbliche e private, o ancora in una più attenta ricognizione sui principali snodi cittadini del traffico veicolare, specie dopo l’apertura dello svincolo autostradale di Pagliarone. Alle analisi tecnico-logistiche di questi giorni seguirà la fase meramente amministrativa, con l’indizione di bandi di gara per la fornitura dei beni e servizi relativi al progetto, l’assegnazione e la successiva consegna dei lavori con collaudo. Il tempo previsto per l’operazione è compreso dai 6 ai 12 mesi, anche se si conta di dare il servizio videosorveglianza comunale entro la fine dell’anno in corso. “Inizia finalmente la fase operativa per la realizzazione del progetto di sicurezza urbana – dichiara l’assessore alla sicurezza Alessandro Chiola. Siamo particolarmente soddisfatti di questa opportunità che  premia le capacità mostrate dalla nostra struttura comunale nella redazione e promozione di un progetto altamente qualificato e molto funzionale. “Con questo grande intervento – continua Chiola – andremo a garantire la sicurezza non solo per  i cittadini ma anche per le imprese che vogliono investire sul nostro territorio, offrendo loro maggiore controllo nella repressione dei fenomeni di microcriminalità.  Insomma – conclude l’assessore comunale alla sicurezza, il piano di sicurezza comunale costituisce anche una vera occasione di crescita economica e di legalità su tutto il territorio.”“Finalmente nel mese di febbraio è arrivato il riscontro formale del Ministero degli Interni sul progetto presentato dal Comune di Montecorvino Pugliano – dichiara il sindaco Domenico Di Giorgio. Ricordo che l’intervento, per un investimento di 350.000 euro, prevede l’installazione su tutto il territorio comunale di 36 videocamere di sorveglianza, oltre all’allestimento di una sala controllo principale,  composta da una postazione di controllo multi monitor, collegata a mezzo LAN ed esclusivamente dedicata all’impianto hardware di acquisizione e memorizzazione delle immagini catturate dalle videocamere. Contiamo di concludere l’intervento nell’arco del 2012, rendendo Montecorvino Pugliano una territorio davvero sicuro”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.