Home » >> Politica

SAlerno: Arena “Italia 151 Italianicontemporanei” promuove siti di pregio e artisti

Inserito da on 23 febbraio 2012 – 06:34No Comment

«Mettere a confronto le esperienze e i linguaggi espressivi di 16 artisti appartenenti a diverse regioni e generazioni, in un contesto culturale d’eccezione. Con questo obiettivo nasce la mostra “Italia 151 Italianicontemporanei” che si svolge a 150 + 1 anni dall’unità d’Italia, presso la Grancia di Sala Consilina». Lo spiega l’assessore al Patrimonio e ai Beni Culturali, Salvatore Arena, che domani 24 febbraio, alle ore 18, inaugurerà l’evento espositivo curato dai critici d’arte Marco Alfano e Boris Brollo e organizzato dal Settore Musei della Provincia di Salerno, con la partecipazione della Fondazione Monte Cervati e della Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana.«Questa mostra rappresenta una straordinaria occasione per valorizzare le maestranze del Belpaese e, allo stesso tempo, promuovere un sito di pregio – prosegue Arena –  Già nel corso del 2011, per il 150° anniversario dell’unificazione, l’Amministrazione provinciale ha realizzato un programma di iniziative culturali con il coinvolgimento di scuole e Università, collezionisti privati ed Enti pubblici, intellettuali ed artisti. Nello stesso tempo abbiamo contribuito a valorizzare i luoghi e gli istituti della cultura di competenza dell’Ente, che hanno prestato i loro scenari come location degli eventi, realizzando un connubio tra espressione artistica e luoghi espositivi di pregio. Questo nuovo evento dedicato all’arte contemporanea si propone di unire idealmente il Paese attraverso un percorso espositivo contrassegnato da quadri, sculture e istallazioni di artisti provenienti da tutt’Italia, ma nello stesso tempo intende promuovere il contenitore culturale d’eccezione che è rappresentato dalla Grancia di Sala Consilina, a conferma dell’impegno svolto nella promozione di un patrimonio e di un territorio unico al mondo». Al taglio del nastro di “Italia 151 Italianicontemporanei” parteciperanno: l’assessore al Patrimonio Salvatore Arena, l’assessore agli Affari legali, Adriano Bellacosa, il presidente della seconda commissione consiliare, Rocco Giuliano, il dirigente del settore Musei e biblioteche Barbara Cussino e Lucio Afeltra, coordinatore dell’evento. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 23 marzo prossimo, con ingresso gratuito al dal martedì al sabato dalle ore 9 alle ore 15. In seguito farà tappa al Museo archeologico provinciale dell’Agro nocerino-sarnese di Nocera Inferiore.  Alla Grancia di Sala Consilina saranno in esposizione le opere di 16 artisti: Michele Attanasio, Claudia Buttignol, Carmine Calvanese, Giovanni Cavaliere, Giovanni Cavassori, Gianluca Capozzi, Pierpaolo Costabile, Federica D’Ambrosio, Flaminio Da Deppo, Anna Maria Gelmi, Franco Massanova, Bartolomeo Migliore, Cesare Serafino, Silvano Tessarollo, Elio Torrieri,  Silvio Vigliaturo.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.