Home » Sport

Royal Salerno vince 1-3 in casa del Centro Ester Napoli

Inserito da on 19 febbraio 2012 – 00:00No Comment

Seconda vittoria consecutiva per la Royal Salerno che inizia alla grande il girone di ritorno. Dopo aver regolato tra le mura amiche la pratica con la Partenope, la squadra del presidente Pino D’Andrea ha compiuto un’autentica impresa, andando ad espugnare il campo del Centro Ester Napoli, segnalato nelle ultime settimane come una delle compagini più in forma del campionato di Serie C. Dopo aver vinto il primo set, il sestetto di mister Veglia si è disunito ed ha concesso alle padrone di casa di aggiudicarsi il secondo parziale. Molto, però, ha influito il serio infortunio alla caviglia occorso a Michela Avagliano, che ha preoccupato e probabilmente distratto le compagne. Proprio la Avagliano, nonostante il dolore, dalla panchina ha voluto rincuorare e rassicurare le diavolette rosa che, da quel momento in poi, hanno ricominciato a macinare gioco, non permettendo più alle napoletane di rientrare in partita. Con una grandissima prova corale, la Royal Salerno ha vinto per 1-3 quello che andava considerato un autentico scontro diretto e che, come tale, metteva in palio molto di più dei semplici 3 punti in classifica. Grazie al successo ottenuto contro il team di mister Vitale, comunque molto ben organizzato e che complicherà la vita a molte squadre in stagione, capitan Labano e compagne salgono a quota 32 punti in classifica e restano al secondo posto a braccetto con l’Olimpia Volare che, dopo aver vinto il recupero in casa dell’Indomita, è andato a vincere anche sul campo della Partenope. Al primo posto resta sempre Pozzuoli, con 10 punti di vantaggio, alle spalle di Salerno e Benevento c’è invece l’Ass. Normanni Aversa con un solo punto di ritardo. «Mi sono fatta male alle caviglia ma le mie compagne mi hanno fatto uno splendido regalo – afferma a fine partita Michela Avagliano, opposto della Royal Salerno – e quando a fine gara sono corse tutte in panchina ad abbracciarmi il cuore mi si è riempito di gioia. Siamo un grande gruppo e proprio questo ci dà qualcosa in più rispetto alle nostre avversare e dobbiamo continuare sempre così. Mi dispiace fermarmi proprio ora, perché avrei voluto dare ancora il mio contributo, ma spero di tornare al più presto».«E’ stata veramente la vittoria del cuore – afferma l’allenatore delle diavolette rosa Pierpaolo Veglia -, la vittoria di un collettivo capace di superare qualsiasi difficoltà. Dopo l’infortunio di Michela siamo stati costretti a cambiare qualcosina, ma le ragazze sono state bravissime tutte a serrare le fila, a macinare gioco, a tenere sotto pressione le napoletane e a non commettere errori. E’ la strada giusta per raggiungere obiettivi che, alla vigilia della stagione, erano inimmaginabili». La Royal Salerno Volley tornerà in campo sabato prossimo per affrontare, alle ore 18.30 alla palestra “Paolo Masullo” del Liceo Severi, la Megaride Volley, altra squadra in corsa per centrare un posto nei play off.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.