Home » • Cilento e Vallo di Diano

Vallo di Diano: “No” alla ricerca del petrolio

Inserito da on 16 febbraio 2012 – 02:00No Comment

Gli iscritti di SEL Vallo di Diano manifestano in modo compatto il loro NO alle trivellazioni nel Vallo per la ricerca di petrolio nel territorio. La SHELL Italia E. & P. S.p.A. ha avviato le ultime procedure per una ricerca che è tanto dannosa quanto inutile. Dannosa perché, a guardare la valutazione di incidenza ambientale allegata agli atti dalla stessa Shell, il nostro territorio, la nostra acqua e la nostra aria saranno inevitabilmente compromessi già nella fase delle ricerche, per non parlare poi dei danni ambientali possibili, conseguenti le effettive trivellazioni per la realizzazione dei pozzi petroliferi; ma soprattutto unanime è il nostro no, perché anche laddove ci fosse davvero il petrolio, siamo certi che finiremmo come i paesi della Val d’Agri che, a parte il deturpamento del territorio, non hanno avuto alcun beneficio sostanziale. Noi di SEL siamo contrari, perché veramente crediamo a un’altra idea di sviluppo e di vivibilità di questa terra. Noi di SEL siamo pronti a seguire questa storia sino in fondo, a vigilare e a batterci in trasparenza e legalità contro questa follia. Noi di SEL siamo pronti a supportare con il nostro tempo, le nostre competenze, le nostre voci, tutte le amministrazioni comunali che, sensibili a questa tematica, intendono opporsi a questo nuovo tentativo di perforazione petrolifera. Daremo il nostro contributo per informare, pubblicizzare, supportare qualsiasi iniziativa volta a dire NO alla SHELL. Gli iscritti di SEL Vallo di Diano promuovono la costituzione di un comitato contro i pozzi petroliferi nel Vallo, che sia aperto a tutte le forze politiche, alle associazioni, agli ordini professionali, a tutti i cittadini che vogliano impegnarsi per questa nuova campagna di libertà.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.