Home » Curiosando

Mercato San Severino: sfilata carri di Carnevale

Inserito da on 16 febbraio 2012 – 00:00No Comment

Anna Maria Noia

Sfilata di carri allegorici a Mercato S. Severino, domenica 19 febbraio. Parteciperanno ben undici simulacri, tra cui spicca particolarmente quello allestito dall’associazione “Il gabbiano”, attiva nella frazione Carifi, cui è spettato quest’anno di coordinare l’intera manifestazione. La kermesse, giunta ormai alla sesta edizione, avrà inizio a partire dalle 17.30 – e non, come si era detto inizialmente, dalle 16 in poi – e i carri percorreranno il lungo tratto che va da via Campo Sportivo al centrale corso Diaz, fino a raggiungere piazza Ettore Imperio dove avrà termine lo spettacolo. Per l’occasione, si è tenuta il 16 febbraio una conferenza stampa di presentazione, alla quale hanno partecipato l’assessore alla Cultura Assunta Alfano; Giuseppe Alfano, presidente dell’associazione “Casalbarone” di Baronissi; Rosa Ascolese, responsabile del carnevale sanseverinese. “Il carnevale sanseverinese – ha asserito la Alfano – sta crescendo grazie all’impegno delle associazioni del posto, tra cui quella della Ascolese.” Rosa Ascolese ha preso la parola, nel dire: “Organizzare una manifestazione come questa non è semplice, ma non per questo noi de Il gabbiano ci siamo scoraggiati, anche se tanti altri sodalizi sanseverinesi si siano tirati indietro, per motivazioni varie.” “E’ motivo di soddisfazione – dichiara ancora la Ascolese – vedere i giovani delle nostre associazioni all’opera per realizzare i carri.” “Il carnevale – esprime infine sempre la Ascolese – è un momento di allegria, soprattutto per i bambini, quindi bisogna viverlo anche in tempi tristi come questi.” È poi intervenuto Giuseppe Alfano: “Lancio questa provocazione – dice – organizzare un gran carnevale della intera Valle dell’Irno, coinvolgendo altre amministrazioni e associazioni, come quelle di Fisciano, Monitoro, Pellezzano.” È seguito un piccolo dibattito (amichevole) tra i relatori, concordi sulla necessità di puntualità e di un orario certo per far partire le undici allegorie.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.