Home » Sport

Royal Salerno supera 3-0 Partenope Napoli

Inserito da on 12 febbraio 2012 – 00:00No Comment

Nella prima gara del girone di ritorno del campionato di Serie C femminile la Royal Salerno Volley batte la Partenope Napoli e vendica la sconfitta dell’andata. 3-0 il risultato finale del match ma il risultato non inganni, la squadra ospite ha infatti venduto cara la pelle e il team caro al presidente D’Andrea ha sofferto più del previsto per far propria l’intera posta in palio. Un ruolo determinante nei punti chiave lo ha giocato il calore del pubblico accorso numeroso alla Palestra “Paolo Masullo” del Liceo Severi, nonostante il freddo di questi giorni. Reduce da un lungo periodo di inattività a causa della stop del campionato e poi per aver osservato il turno di sosta previsto dal calendario, il sestetto di mister Veglia è parso leggermente “arrugginito” e determinati meccanismi hanno funzionato solo a corrente alternata. Nel primo set le diavolette rosa, con Francesca Pastore recuperata in extremis grazie all’ottimo lavoro del dottor Leo e del fisioterapista Gallo e con Michela Avagliano in panchina in quanto reduce da una fastidiosa influenza, riescono ad imporsi 25-20 trascinate da Antonella Cerrone e Marika Di Prisco, schierata come opposto in sostituzione della Avagliano. Molto equilibrato il secondo parziale, l’ottima prova difensiva di Valentina Fusco risulta determinante nella volata finale e la Royal si impone 27-25. A questo punto la Partenope dà il tutto per tutto nel tentativo di riaprire la contesa e mister Veglia si vede costretto a gettare nella mischia anche la debilitata Avagliano: capitan Labano distribuisce bene il gioco nelle battute finali e le padrone di casa vincono al fotofinish 31-29. Grazie al successo per 3-0 sulle napoletane, la Royal Salerno si conferma al secondo posto solitario in classifica (in attesa del recupero del match tra Indomita Salerno ed Olimpia Volare): 39 punti per la capolista Pozzuoli, 29 per le diavolette rosa, 28 per Aversa sconfitta in casa dalla Megaride Volley. «Abbiamo sofferto più del previsto – commenta la centrale della Royal Antonella Cerrone -, si è sentita l’inattività a cui siamo state costrette nelle scorse settimane ed anche il freddo credo abbia influito sulla nostra prestazione. Ad ogni modo siamo riuscite a portare a casa i 3 punti e così abbiamo approfittato dello scivolone di Aversa per riprenderci la seconda piazza della classifica, con una partita in meno rispetto alle casertane». Sabato prossimo la Royal Salerno Volley è attesa dalla difficile trasferta in casa del Centro Ester Napoli: al PalaDennerlein di Barra il sestetto di mister Veglia dovrà giocare meglio di quanto non abbia fatto sabato tra le mura amiche per ottenere un successo che consentirebbe alle diavolette rosa di rimanere nelle zone nobili della graduatoria. 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.