Home » Curiosando

Salerno: Scuola Media Torrione “Verso San Valentino…”

Inserito da on 8 febbraio 2012 – 00:016 Comments

L’amore è…..

L’amore è un sentimento che ovviamente è sempre esistito, ma quello che è cambiato è il modo di esprimerlo. Infatti ai giorni d’oggi, i propri sentimenti si esprimono anche tramite i più noti social networks quali Facebook,Twitter, Msn ecc… Però, con questo modo di incontrarsi, a volte le cose vengono prese con  superficialità, senza dare troppo conto alla propria relazione. Recentemente, in Francia, un ragazzo si è addirittura suicidato in chat, mediante l’uso di webcam, davanti alla sua ragazza, anche se quest’ultima dice che non ha mai litigato con lui. Ovviamente, ci sono anche dei fatti positivi oltre che tragici a questi social netoworks. Infatti, grazie all’uso di internet e delle webcam, anche gli  innamorati più lontani, possono ancora contattarsi e mantenere i loro rapporti. Però, credo che non possano mai esistere relazioni”virtuali”, con persone di cui, magari, conosciamo una foto (molto spesso anche poco veritiera), e una manciata di notizie personali. Secondo me, per riuscire ad avere un rapporto con una persona, bisogna trascorrerci del tempo insieme e non chattando, perché solo stando vicino a lui o a lei, si possono capire i suoi sentimenti e se veramente vi ama.
Alfonso Troisi

L’amore, probabilmente, è l’unico sentimento che ci accomuna tutti… L’amore non è per forza quel sentimento che si prova verso un ragazzo o una ragazza: l’amore può essere inteso anche come quello che si prova verso un animale, uno sport, o un parente. E’ un sentimento stranissimo perché è capace di fartene provare, allo stesso tempo, altri. E’ una cosa molto complicata… Per molti è solo quando si prova qualcosa verso qualcuno ma per me no è qualcosa che ti prende dentro, qualcosa che non se ne va facilmente… Io credo che l’amore sia quando stai ore e ore in ansia, quando hai “le farfalle nello stomaco”, è accettarsi, è adattarsi, è affezionarsi… L’amore, credo, sia anche un po’ gelosia che viene sempre quando ci tieni particolarmente. Per molti, può essere anche fonte di ispirazione, ma spesso lo è anche di depressione… Molti cercano di spiegarsi il perchè dell’amore, ma io credo che l’amore sia qualcosa che non si possa spiegare, se non si vive. Vittoria Cavaliere

 

 

 

 

Spesso mi domando cosa sia l’amore, ma quasi tutte le volte non riesco a darmi una risposta. Riflettendoci però ho pensato che potesse essere un sentimento importantissimo e tutti gli adolescenti giocano con esso per divertimento, la maggior parte delle volte. Ed è così…un sentimento che comincia a presentarsi nel cammino di noi giovani, noi adolescenti, che ingenui c’imbattiamo nei tranelli che esso ci tende. L’amore è una cosa che accade senza preavviso a tutti i giovani, anche a me è capitato, sta capitando e capiterà!  W L’Amore! MariaRita Simbolo

L’ amore non è solo fidanzarsi, l’ amore è tanto altro . Amore è il sorriso di un bambino che ti riscalda il cuore, l’ affetto che provi e che ricevi dagli altri. Nasce l’ amore anche da un piccolo gesto. Chi sa amare sa vivere. Daria Pisino  L’amore..l’amore è tutto ciò che ci circonda, tutto è amore, a partire dall’amore di un’amica, di una fidanzata, fino ad arrivare all’amore da parte di una mamma o di un papà, un nonno, una nonna o da qualsiasi persona vicina che ci vuole bene…L’amore è immenso, cieco, incantevole. L’amore è tutto..L’amore siamo noi… Francesco Saulle

Molte volte mi sono soffermata a pensare, a fare un’analisi di me stessa, a riflettere a tutto e a niente in pochissimi minuti. Oggi mi sto chiedendo, ma cos’è l’amore? L’ho chiesto a molti…Mi è stato detto che è il sentimento più forte del mondo, il sentimento che lo fa muovere, che lo fa girare. Qualcosa che unisce due persone, che può essere un bene nel senso che due resteranno sempre insieme, così come può essere un male perchè nello stare insieme uno dei due, prima o poi, potrà anche distaccarsi e cercare di  scappare via, lontano da tutto e da tutti. Mi è stato detto che l’amore è la cosa peggiore che ai ragazzi possa capitare, una medaglia con due volti. Chi seguire? A chi dare la mia fiducia? Su quale teoria appoggiarsi? Tutte? Nessuna? Alcune?Io credo che ognuno debba farsi una propria idea sull’amore,  che debba provarlo sulla propria pelle per poter definire il vero significato di questa parola. Ognuno, dopo aver sofferto, deve guardare le proprie ferite e come il detto ”sbagliando si impara”non rifare più gli stessi errori. Ecco, ora parlo di me, quest’estate mi sono innamorata di un ragazzo, tutti mi dicevano: ”ma è una semplice cotta” invece?Non lo era affatto. Lui era l’unico ragazzo capace di farmi sorridere quando nessuno ci riusciva, ma anche l’unico capace di farmi piangere semplicemente dicendomi una parola. Spesso parlo a me stessa, chiedo scusa al mio cuore per i milioni di battiti che ho quando lo sento, chiedo scusa al mio cervello, se tutti i miei pensieri sono rivolti sempre e solo a lui, Chiedo scusa al mio stomaco, per tutte le farfalle che sento al nominar il suo nome e chiedo scusa ai miei occhi, per tutto quel brillare infinito quando lo guardo. Quando ero con lui, il resto lo scordavo, eravamo solo insieme io avevo lui, lui aveva me e del resto non mi importava. Ricordo che una sera sulla spiaggia, mi arrivò un suo messaggio, lui mi scriveva: Sei il primo pensiero che la mattina mi sveglia e l’ultimo che la notte mi culla. Io iniziai a guardare il mare ,pensando a lui. Il mare spesso parla con parole lontane dicendo cose che nessuno sa, ma solo quelli che conoscono l’amore possono apprendere la lezione delle onde che hanno il movimento del nostro cuore. Quella sera, io capii cosa il mare mi stava dicendo…Mi ero innamorata…il mio pensiero era rivolto solo a lui, una scritta con un pennarello indelebile nel mio cervello, ma sopratutto nel mio cuore. Ilenia Sarno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

6 Comments »

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.