Home » • Cilento e Vallo di Diano

Vallo di Diano: Napoli, Di Brizzi incontra rappresentanti venezuelani

Inserito da on 4 febbraio 2012 – 02:32No Comment

Si è tenuto ieri mattina a Napoli l’incontro tra le delegazioni delle imprese del sud Italia ed i rappresentanti istituzionali della Repubblica del Venezuela, volto a stringere una proficua collaborazione industriale e commerciale tra i due Paesi. Presente all’incontro, per il Vallo di Diano, il Presidente dell’ AIV – Valentino Di Brizzi – che ha rappresentato all’Ambasciatore del Venezuela – Juliàn Isaìas Rodrìguez Dìaz – e al Console Venezuelano – Bernardo Borges – le potenzialità delle imprese valdianesi e, anche grazie al rapporto di collaborazione già intrapreso con la propria azienda, ha potuto stringere con i due rappresentanti istituzionali del Venezuela l’intesa di una proficuo rapporto delle imprese associate all’AIV con il Paese sudamericano. “Quest’incontro – ha dichiarato Valentino Di Brizzi – pone le basi per aprire alle nostre aziende un canale importantissimo per le esportazioni in Sud America. La disponibilità e l’attenzione riservataci dall’Ambasciatore Dìaz e dal Console Borges ci sprona ad avviare un più concreto processo di internazionalizzazione delle nostre imprese.” “Ci sentiamo pronti – continua il Presidente degli Industriali – ad offrire la nostra collaborazione al Venezuela a fronte della necessità, manifestataci dal Console, di realizzare nel prossimo periodo oltre 2.000.000 di abitazioni, offrendo al Venezuela l’innovazione tecnologica e la qualità delle produzioni del ns. territorio. In cambio – termina Di Brizzi – abbiamo avuto rassicurazioni sulla collaborazione e sulle facilitazioni delle procedure burocratiche.” “Questa opportunità – conclude Valentino Di Brizzi – si aggiunge alla collaborazione che abbiamo già assicurato alla BCC Monte Pruno di Roscigno e Laurino sulla nuova iniziativa che l’Istituto di Credito ha intrapreso con il “World Trade Center Association Basilicata” volta a consentire alle imprese del nostro territorio di proiettare i propri orizzonti verso scenari sempre più internazionali.”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.