Home » >> Politica

Alleanza per Salerno sulla cittadella giudiziaria

Inserito da on 4 febbraio 2012 – 05:57No Comment

L’associazione Alleanza per Salerno condivide e sostiene l’interrogazione scritta che il consigliere del Pdl Anna Ferrazzano ha sottoposto al sindaco del Comune Vincenzo De Luca sui lavori relativi al completamento della cittadella giudiziaria. “Nella nostra associazione sono diversi gli avvocati che a tal proposito denunciano la lentezza  della realizzazione dell’opera”, ma c’e’ anche una generica rassegnazione condivisa dai cittadini salernitani verso un progetto che sembra non vedere mai la fine. Pertanto  condividiamo  le serie preoccupazioni sull’utilizzo forsennato di denaro pubblico, in maniera così poco chiara e poco trasparente per i cittadini salernitani. Di queste argomentazioni il sindaco nelle sue apparizioni televisive del venerdì, si guarda bene dall’evitarne chiarificazioni, sarebbe giusto invece farlo! Lui parla solo ed unicamente a suo piacimento di argomentazioni a dir poco inutili e grossolane come…“La S di Vignelli, le piazze dell’amore, i cialtroni e nullafacenti del web “ che lo giudicano, sparando a zero,  contro tutti coloro che non la pensano a suo modo, senza rendere veramente conto ai cittadini onesti che pagano le tasse, della quantità di denaro pubblico  che spende per una piccola e deliziosa città di provincia qual è Salerno, che lui vorrebbe a tutti costi far diventare una metropoli, usurpando e dilapidando tutti i fondi possibili! Pertanto riteniamo giusto  e doveroso che la nostra comunità debba venire subito, e senza indugi, a conoscenza del cronoprogramma di provvedimenti che questo comune attuerà in merito alla cittadella giudiziaria e con quali e quanti finanziamenti, come giustamente suggerito nell’interrogazione dal consigliere avv. Anna Ferrazzano, per concretizzare così quella politica trasparente  tanto esaltata sia dal nostro primo cittadino, che dai  vari capigruppo e consiglieri del  Pd  in svariate occasioni. La cittadella giudiziaria è, a nostro avviso, al momento ancora e solo  un cantiere aperto dal settembre 2002. Con  l’inaugurazione, nel marzo 2010 , di ripresa dei lavori, dopo il riappalto dell’opera, a seguito del fallimento della precedente impresa, nel settembre  2010, il sindaco ne inaugurò una palazzina. Ma ci chiediamo: il giorno dopo un’inaugurazione solitamente l’attività comincia. Com’e’ che nella cittadella giudiziaria , ancora oggi  tutto resta se non fermo,  di realizzazione lentissima, in attesa di cosa? Probabilmente di  ulteriori e più faraoniche inaugurazioni tanto care ed indispensabili al consenso bulgaro  del nostro primo cittadino!

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.