Home » >> Politica

Salerno: Celano, interrogazione su riqualificazione urbanistica pastificio Amato

Inserito da on 3 febbraio 2012 – 06:02No Comment

Il sottoscritto Consigliere Comunale Roberto Celano, del Gruppo PDL Premesso: che il giorno 15 Settembre del 2009, alle ore 11.00, il Sindaco di Salerno “diede il via” ai lavori di riqualificazione urbanistica dell’area ex Pastificio Amato di Salerno a Mercatello; che sul sito del Comune di Salerno, nel comunicato stampa redatto all’epoca e relativo alla pubblicizzazione dell’evento, si legge testualmente che “la sinergia tra pubblica amministrazione ed investimenti privati consentirà di realizzare uno straordinario intervento urbanistico firmato dall’architetto Jean Nouvel che prevede la realizzazione di abitazioni, strutture per il commercio e la cultura, spazi di aggregazione sociale, parcheggi, scuole”; che il suddetto intervento di riqualificazione, il cui avvio è stato oggetto di una delle consuete “pompose” inaugurazioni dal parte del Primo Cittadino ed oggi particolarmente “attenzionato” dalla Magistratura, si è arenato, come ormai noto,  a causa delle conosciute ed irreversibili difficoltà delle società appositamente costituite per la realizzazione dell’opera; che, per ammissione della stessa Amministrazione, come si evince dal succitato comunicato stampa, la riqualificazione in questione sarebbe stata “frutto” di sinergia tra pubblica amministrazione ed investimenti privati; che l’opera di Jean Nouvel rappresenta una delle tante opere annunciate a gran voce quali esempi di sinergia pubblico-privato, frutto della propaganda dell’Amministrazione Comunale, che non saranno mai realizzate e che resteranno, purtroppo, tra i sogni nel cassetto ; tanto premesso chiede per sapere: se l’Amministrazione Comunale abbia approvato varianti urbanistiche per consentire l’intervento “promosso” a vanto dalla Pubblica Amministrazione o se eventuali “variazioni” dell’assetto urbanistico della zona, rispetto al precedente strumento urbanistico, siano state previste direttamente nel nuovo Puc in approvazione; quali attività abbia posto in essere il Comune di Salerno per “favorire” la pubblicizzata e “fastosamente” inaugurata riqualificazione urbanistica in questione  tanto da  consentire al Sindaco di propagandarla quale  esempio di efficiente sinergia tra pubblico e privato. 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.