Passeggeri in treno, attenti alle truffe!
23 agosto 2014 – 00:00 | Nessun commento

di Rita Occidente Lupo
Le Ferrovie dello Stato ancora con un notevole carico di passeggeri che, in alternativa alle vie aeree, puntano sulla velocità ferrata Ma, con seri problemi per la sicurezza anche…economica! Infatti, da recenti …

Leggi l'articolo completo »
Cronaca

Scuola e Giovani

Sport

Arte & Cultura

Video

Home » • Salerno

Salerno: Piani di Zona, Odierna “Stabilizzazione sistema erogazione servizi sociali”

30 novembre 2011 – 06:21Nessun commento

“Un’importante occasione di approfondimento e di concertazione sulle principali tematiche che interessano i Piani Sociali di Zona della Provincia di Salerno che erogano servizi alle fasce deboli della popolazione”. Così l’assessore alle Politiche sociali, Sebastiano Odierna, a margine dell’incontro di cui si è fatto promotore con i Coordinatori dei Piani Sociali di Zona della Provincia di Salerno e i rappresentanti delle seguenti sigle sindacali: Felsa CISL, Nidil CGIL, Uil Temp, UGL. Nel corso della riunione, svoltasi a Palazzo Sant’Agostino, si è discusso della necessità di elaborare strategie dirette a garantire la “stabilizzazione” del sistema di erogazione dei Servizi Sociali e Socio/Sanitari nel territorio della provincia di Salerno; sono stati, inoltre, affrontati i principali problemi che interessano i Piani Sociali di Zona, in particolare, si è discusso della situazione contrattuale degli operatori del settore sociale e socio/sanitario. Sono state, infine, affrontate le problematiche concernenti l’applicazione del Decreto della Regione Campania – Commissario ad Acta:  n° 77 del 11.11.2011. “L’obiettivo comune – spiega Odierna – è quello di favorire un’efficiente ed economica erogazione della rete integrata di interventi e servizi alle fasce deboli della popolazione. Dall’incontro è emersa la necessità di creare, insieme, le condizioni affinché il sistema pubblico possa ampliare le proprie attività e gli ambiti di intervento in tema di servizi sociali. Solo attraverso l’attuazione di forme di decentramento e di cooperazione tra gli ambiti, si potrà favorire un’erogazione di servizi alle categorie deboli di qualità e a costi competitivi. Decisivo è, in tal senso, puntare allo sviluppo complessivo del territorio secondo regole condivise e non più sovrapposte”. Con riguardo, poi, al decreto commissariale n.77/11 che impone agli ambiti sociali territoriali il vincolo di attenersi agli obblighi di compartecipazione in materia di concorso alle spese per prestazioni socio-sanitarie, l’assessore Odierna ha dichiarato di volersi fare promotore di una proposta al Presidente della Regione Campania, da condividere con i tutti i Consiglieri Regionali della Provincia di Salerno, diretta a scongiurare che gli enti locali siano oberati da un’ulteriore spesa determinata dalla compartecipazione alle prestazioni socio-sanitarie. “Nella consapevolezza che l’ASL non possa e non debba farsi carico per l’intero dei costi per le prestazioni socio-sanitarie, quello che dobbiamo evitare nella maniera più assoluta è la soppressione dei servizi alle categorie deboli della popolazione, pertanto, con il prezioso e indispensabile apporto dei rappresentanti dei dieci Piani Sociali di Zona della Provincia di Salerno e dei sindacati, stileremo, nei prossimi giorni, un documento operativo che verrà condiviso con i tutti i rappresentanti della Provincia di Salerno nel Consiglio Regionale per poi essere sottoposto all’attenzione del governatore Stefano Caldoro. La grave situazione economico finanziaria che stiamo vivendo non può essere fatta pagare a chi vive nelle situazioni di maggiore bisogno”. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure esegui un trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Sii gentile, rimani in argomento. Lo spam non sarà tollerato.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito web supporta i Gravatar. Per ottenere il proprio globally-recognized-avatar, registra un account presso Gravatar.


otto + = 9