Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: quesiti referendari contro nucleare, acqua, legittimo impedimento

Inserito da on 28 marzo 2011 – 04:37No Comment

Il 12 Giugno, come è ben noto, si terranno in tutta Italia le consultazioni su quattro quesiti referendari. Quattro referendum abrogativi per bloccare il ritorno al nucleare, per impedire la privatizzazione di un bene vitale e primario come l’acqua e per eliminare la legge vergogna sul legittimo impedimento. Chiaramente i temi in questione riguardano tutti i cittadini ed è interesse dei cittadini, privatamente e tramite le loro organizzazioni, attivarsi a difesa dei propri diritti e interessi. Non va dimenticato, infatti, che la Regione Campania, tramite il suo Governatore Stefano Caldoro, ha dato la propria disponibilità ad ospitare centrali nucleari e che uno dei siti indicati come idonei alla costruzione di una delle centrali è la Piana del Sele e cioè nel giardino di casa nostra. Inoltre il pericolo che anche nella nostra città l’acqua diventi non più un bene di tutti ma solo di quelli che se la potranno permettere è più che reale e in un periodo di crisi economica come quello attuale un orientamento del genere sarebbe ancor più catastrofico. Inutile dilungarsi sul legittimo impedimento in quanto è inaccettabile l’idea che un cittadino sia più uguale degli altri rispetto alla legge. E’ quindi per informare la cittadinanza sui quesiti referendari e per promuovere la scelta del SI che i circoli cittadini di Italia Dei Valori, Partito Democratico, Sinistra, Ecologia e Libertà, la Federazione Della Sinistra e l’Associazione Città Democratica saranno presenti nei luoghi di maggior visibilità di Cava a partire da inizio aprile e in modo continuativo fino alla data delle consultazioni. Tutti i cittadini e le loro associazioni sono invitati ad aderire.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.