Home » Senza categoria

Salerno: Riferimenti, musical su don Diana all’Augusteo

Inserito da on 16 marzo 2011 – 08:11No Comment

Il 19 Marzo 1994 veniva ucciso dalla camorra Don Peppino Diana, parroco di Casal Di Principe. Il Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti” ne ha ricordato la figura con un musical ispirato alla sua vita e rivolto alle scuole di Salerno e provincia. L’iniziativa si è svolta alla presenza dei rappresentanti istituzionali tra cui: il Procuratore Generale Lucio di Pietro, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Col De Benedetto, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carbinieri Col. De Marco, il Questore di Salerno Antonio De Iesu. L’iniziativa, inserita nel progetto nazionale antimafia “Gerbera Gialla 2011″, si  è svolta al Teatro Augusteo alla presenza di Adriana Musella, presidente nazionale di Riferimenti ed è stata condotta dalla prof. Rita Occidente Lupo, direttore del nostro quotidiano.  Le scuole che hanno assistito al musical: l’Istituto “A.Genovesi” di Salerno, Istituto Comprensivo “S.Antonio” di Pontecagnano, la Scuola Media “De Filippis-Pastorino”, l’Istituto “Comite” di Amalfi, Il Liceo Scientifico “A.Gatto” di Agropoli, l’IPSAR di Capaccio, l’l’ITI “Renato Elia” di Castellammare di Stabia, la scuola Media Pirro di Salerno. Tra scroscianti applausi il finale della compagnia “Magicamentemusical” di Pompei. Commovente la tensione anche grazie alla Lirica di Sebastiano Di Paolo, responsabile giovani di Riferimenti a Scafati. Un notevole plauso, da parte della prof. Maria Coppola, referente regionale di Riferimenti, ai vari Pon che partiranno a breve anche in altre scuole e che vedono la legalità tra i banchi. Infatti, il 23 marzo, all’Iti di Castellammare di Stabia, il 24 marzo a Contursi, il 25 marzo a Terzigno, le scuole taglieranno il nastro di partenza dei Pon “Legali al Sud” . Il 26 marzo invece, presso la sede regionale di Riferimenti a Pompei, incontro col Procuratore di Napoli Lepore su rifiuti e camorra. La giornata della Gerbera Gialla il 3 maggio, a Reggio Calabria, ricorderà le vittime della criminalità e farà a Salerno, il 10 maggio, la seconda tappa. Per la circostanza, corteo cittadino, al quale aderiranno numerosi studenti che sfileranno per le strade principali con la gerbera gialla, fiore simbolo di rinascita e di legalità!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.