Home » • Salerno

Salerno: CSTP riduce compensi amministratori

Inserito da on 16 marzo 2011 – 06:07Un commento

 La CSTP – Azienda della Mobilità – S.p.A. , su invito della Provincia di Salerno, ha rimodulato gli importi dei compensi dei vertici amministrativi, riducendoli del 10% rispetto allo scorso anno, in applicazione del decreto legge n.78/2010 convertito, con modificazioni, dalla legge 122 del 30 luglio 2010. La norma dell’articolo 6, comma 3, della suddetta legge prescrive, infatti, che “a decorrere dal primo gennaio 2011, le indennità, i compensi, i gettoni, le retribuzioni o le altre utilità comunque denominate, corrisposti dalle pubbliche amministrazioni di cui al comma 3 dell’art.1, della legge 31 dicembre 2009, n.196, incluse le autorità indipendenti, ai componenti di organi di indirizzo, direzione e controllo, consigli di amministrazione e organi collegiali, comunque denominati, ed ai titolari di incarichi di qualsiasi tipo, sono automaticamente ridotti del 10 per cento rispetto agli importi risultanti alla data del 30 aprile 2010.”  In applicazione di tale legge, la CSTP S.p.A. ha ridotto i compensi dei componenti del Consiglio di Amministrazione, i cui importi annuali lordi risultano rimodulati come di seguito: Avv. Mario Santocchio (Presidente): euro 49.810,17 invece di euro 55.345,08, Dr. Ugo Carpinelli (Consigliere): euro 13.448, 92 invece di euro 14.943,24, Dr. Mariano Costa (Consigliere):  euro 13.448, 92 invece di euro 14.943,24, Ing. Antonio Ferraro (Consigliere): euro 13.448, 92 invece di euro 14.943,24, Dr. Gerardo Cascone (Consigliere): euro 11.207,40 (da marzo 2011). “Con la riduzione dei compensi degli amministratori – ha spiegato il Presidente della CSTP S.p.A. Mario Santocchio ci adeguiamo alla normativa vigente, che impone una razionalizzazione ed un contenimento dei costi in tutte le pubbliche amministrazioni”.

Un commento »

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.