Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: Politiche Sociali, 100 € a famiglie indigenti

Inserito da on 16 marzo 2011 – 03:57No Comment

Negli ultimi mesi sono pervenute al Comune molteplici richieste di interventi di natura economica da parte di famiglie indigenti. Il Sindaco Marco Galdi e l’Assessore alle Politiche Sociali, Vincenzo Lamberti, hanno ritenuto di intervenire, eccezionalmente, destinando una somma per l’erogazione di un contributo straordinario, pari a un massimo di 100 euro, precisando i requisiti che le famiglie devono possedere per accedere allo stesso, tenendo conto degli anziani con pensioni minime, delle famiglie senza reddito o con reddito molto basso e anche di coloro che, avendo perso il lavoro, hanno un reddito complessivo familiare che non consente il soddisfacimento dei bisogni primari di tutta la famiglia. Più precisamente, il contributo è rivolto a:  Nuclei familiari in possesso di ISEE fino a 3.516,00 euro (reddito minimo vitale); Anziani ultra sessantacinquenni soli o con coniuge in possesso di ISEE fino a 7.316,27 euro (importo massimo pensione sociale); Famiglie monoparentali (nuclei con un solo genitore e figli) in possesso di ISEE fino a 7.316,27 euro; Nuclei familiari il cui capo famiglia sia stato licenziato o collocato in mobilità o Cassa Integrazione Guadagni per un periodo consecutivo non inferire a sei mesi nel corso dell’anno 2009 in possesso di ISEE fino a 7.316,27. E’ importante sottolineare il fatto che l’importo massimo di 100 euro sarà erogato ai nuclei familiari che sono in regola con il pagamento dei tributi comunali. In caso contrario, l’Amministrazione provvederà a decurtare il suddetto contributo dall’importo a debito di ciascun nucleo nei confronti del Comune per il mancato o parziale pagamento dei tributi comunali. La somma a disposizione per l’intervento è pari a 140.000 euro. L’Amministrazione, inoltre, in relazione all’imprecisato numero di istanze e degli aventi diritto, si riserva la facoltà di rideterminare l’importo del contributo o di stabilire di incrementare le somme dedicate all’intervento con ulteriori risorse, qualora disponibili.<<Un ulteriore concreto intervento da parte dell’Amministrazione comunale – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali e Famiglia, Vincenzo Lamberti – per venire incontro alle richieste delle famiglie indigenti, come già abbiamo fatto in precedenza con l’istituzione dei “Voucher di Lavoro”, attraverso la realizzazione di politiche a livello locale in grado di intervenire in maniera più mirata ed efficiente su tutti gli aspetti che connotano il disagio sociale dei cittadini in difficoltà>>.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.