Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: Carnevale sicuro senza spray

Inserito da on 3 marzo 2011 – 04:47No Comment

A partire dal 2 marzo, e per tutto il periodo carnevalesco, un’ordinanza del Sindaco di Mercato S.Severino, Giovanni Romano, impone il divieto dell’uso di bombolette a spray, contenenti schiuma, manganelli, clave e bastoni di plastica, fiale maleodoranti, uova, arance e di qualsiasi altra cosa atta ad offendere persone o ad imbrattare il patrimonio pubblico.“L’ordinanza – spiega Romano – si è resa necessaria perché, negli anni scorsi, si sono verificati incresciosi episodi, durante i quali sono state aggredite persone o danneggiati veicoli o beni del patrimonio pubblico, causando disagi e danni alla cittadinanza”. Previste pesanti sanzioni amministrative ai danni dei responsabili, da 28,00 a 180,00 euro. Il comando di Polizia Locale e le altre Forze dell’Ordine, sono incaricate di vigilare sull’osservanza dell’Ordinanza sindacale, utilizzando anche sistemi di videoripresa e/o fotografici, allo scopo di individuare e generalizzare, anche in tempo successivo, gli autori di eventuali, inconsulti, atti teppistici. Intanto, è tutto pronto per la V edizione del Carnevale sanseverinese. Domenica 6 marzo, infatti, si ripeterà la tradizione sfilata dei carri allegorici lungo le strade principali della Città. L’appuntamento è fissato per le ore 16,30, dinanzi allo stadio comunale “Superga”, situato in via Campo Sportivo del Capoluogo comunale. Qui, confluiranno undici carri previsti, tutti preparati dalle associazioni che insistono sul territorio comunale. Dopo il ritrovo, i carri sfileranno lungo piazza Dante, Corso Diaz, Via Roma e confluiranno, infine, in piazza Ettore Imperio, dinanzi allo splendido Palazzo Vanvitelliano. Ecco i nomi dei carri previsti: “Na banda e pagliacci” (preparato dall’associazione “S.Angelo a Macerata”); “Il trenino delle meraviglie” (Associazione “Top Ten Dance” di S.Angelo); “L’intreccio” (Associazione “Alfonso Gatto” di Curteri); “Aladino” (Associazione “S.Luigi Gonzaga” di Costa); “Wonderland” (Associazione “Il Gabbiano” di Carifi e Torello); “La fabbrica di cioccolato” (Gruppo “Mato Grosso” di Fisciano); “L’intreccio”, “Le mimose di Figlioli”, ‘O pazziariell”, “Festino di Silvio”, “Viva la campagna” (tutti preparati dall’Associazione “Iris” di Montoro). “Anche quest’anno” – dice Rosa Ascolese, Consigliere Comunale di maggioranza e delegata del Sindaco per l’organizzazione, che ha curato l’organizzazione dell’evento – “riproponiamo il Carnevale sanseverinese. La sfilata è il frutto finale di tanti sacrifici dei membri delle Associazioni del nostro territorio, che, con dedizione, durante tutto l’inverno, hanno lavorato per la preparazione dei carri. Per questo motivo, sento il dovere di ringraziare tutte le Associazioni ed ogni singolo loro componente, oltre all’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune, per la consueta disponibilità e la partecipazione. Domenica 6 marzo sarà una grande festa, che sicuramente farà felici tanti nostri bambini”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.