Home » • Salerno

Salerno: Giunta provinciale, nuove funzioni per segretario generale e partecipazione programma Leonardo

Inserito da on 31 gennaio 2011 – 06:13Un commento

La Giunta provinciale, su relazione del presidente Edmondo Cirielli, ha deliberato la presa d’atto dell’attribuzione di ulteriori funzioni al segretario generale, Giovanni Moscatiello. Dal 1 febbraio il segretario sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei dirigenti e ne coordina l’attività e assume la presidenza della delegazione trattante di parte pubblica e tutte le altre funzioni attribuitegli in tale fattispecie dalla legge, dallo statuto e dai regolamenti. Su relazione dell’assessore Nunzio Carpentieri, sono stati approvati i regolamenti per la delega ai Capi d’Istituto per la gestione dei lavori di manutenzione negli edifici scolastici: Istituto tecnico industriale “G.Marconi” di Nocera Inferiore; Istituto di istruzione superiore “G.Pisacane” di Sapri; Istituto tecnico commerciale “Giustino Fortunato” di Angri; Istituto d’Arte “Filippo Menna” di Salerno. Di questi sono stati, inoltre, approvati i rendiconti dell’anno finanziario 2009 e attribuiti i fondi per l’anno finanziario 2010. Per il “G. Pisacane” di Sapri è stato approvato anche il rendiconto 2008 ed è stato attribuito il fondo anno finanziario 2009. Su relazione dell’assessore Antonio Iannone, la Giunta ha deliberato di prendere atto che la Provincia di Salerno intende partecipare all’Avviso pubblico con la presentazione di una candidatura progettuale a valere sull’azione Mobilità e sull’azione Progetti Multilaterali di trasferimento dell’innovazione, nell’ambito del programma comunitario Leonardo da Vinci. In particolare, la Provincia di Salerno parteciperà al Bando relativo al Life Long Learning – Leonardo da Vinci – Call for Proposal 2011. Si tratta della proposta denominata  Vo.L.I. – Volontariato, Lavoro ed Internazionalizzazione che prevede per 20 ragazzi della provincia un’esperienza di mobilità: essi avranno l’opportunità di vivere e lavorare per 13 settimane in un Paese tra Francia, Gran Bretagna, Malta e Belgio. Possono partecipare i giovani sul mercato del lavoro (neolaureati, diplomati, lavoratori o disoccupati), con età compresa tra i 18 e i 35 anni, residenti in Provincia di Salerno. Il Terzo Settore sarà l’ambito in cui i candidati selezionati svolgeranno il loro tirocinio, vale a dire presso associazioni di volontariato, ONG, enti di promozione sociale che operano nei seguenti settori: sociale, educazione e cooperazione internazionale.

 

 

Un commento »

  • lucio scrive:

    Quindi il Segretario sovraintenderà e coordinerà anche il dirigente che è a capo dell’ufficio in cui lavora la moglie, assunta in provincia poco dopo la sua nomina? ma dove siamo? Vi sembra normale? i cittadini lo sanno?

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.