Home » > TERZA PAGINA

Salerno: al Verdi Tuttinscena, premio giovani talenti

Inserito da on 31 gennaio 2011 – 00:00No Comment

   Una madrina d’eccezione consacra la VIII edizione di “Tuttinscena” –  Premio al Merito Giovani Talenti per l’Arte della Danza, in programma domani sera, martedì 1 febbraio alle 21, al Teatro Verdi di Salerno. Ad impreziosire il parterre del Massimo Cittadino l’etoile Elisabetta Terabust che, dopo aver ricevuto domenica la standing ovation del pubblico di “Amici” di Maria De Filippi, ha deciso di presenziare all’evento salernitano, realizzato con il patrocinio del Comune di Salerno, il sostegno economico di Salerno Energia e Triunfo, per la direzione artistica di Luigi Ferrone (primo ballerino del Teatro San Carlo di Napoli). Già Prima Ballerina del Teatro dell’Opera di Roma ed egregia rappresentate della danza italiana all’estero (intensa è stata la sua attività con il London Festival Ballet), la Terabust, ormai avvezza alla direzione delle compagnie di balletto delle Fondazioni Liriche (ne ha dirette ben quattro: oltre alla Scala, MaggioDanza, Opera di Roma e San Carlo di Napoli), promette di concentrarsi su “pulizia, tecnica e stile di movimento dell’esercito in scena”. Del resto il suo occhio infallibile di talent scout c’è già riuscito, ed in maniera straordinaria, quando alla sua prima direzione scaligera, dalle ultime file della compagnia individuò i giovanissimi Massimo Murru e Roberto Bolle. Artista versatile, carismatica ed elegante, nonché sensibile al lavoro dei coreografi contemporanei per i quali ha una predilezione, ha diretto anche la Compagnia di Balletto del Teatro di San Carlo di Napoli: un periodo professionale che le è rimasto nel cuore a tal punto da accettare molto volentieri l’invito del direttore artistico Ferrone anche per rincontrare i suoi cari colleghi. Sul palco spazio dunque agli oltre cento giovani ballerini provenienti da tutta la Regione Campania, selezionati dai Maestri Massimo Morricone, Alex Atzewi e Fabio Gison: al gruppo l’emozione di eseguire un mix di coreografie ideate espressamente per loro che spazieranno dal neoclassico al contemporaneo. Queste esibizioni si mescoleranno a quelle delle etoile Corona Paone e Fabio Gison (Teatro San Carlo), Maria Francesca Garreitano (Teatro Alla Scala), Sara Sancamillo (solista Julio Bocca), Federica Maine e Giani Lukay (Teatro Comunale di Firenze), Carlo De Martino e Raffaele De Martino. Spazio anche alle scuole di ballo più rappresentative d’Italia come quelle del Teatro San Carlo diretta da Anna Razzi, Opera di Roma diretta da Paola Iorio e alla Scala di Milano, l’Accademia Nazionale  di Danza diretta da Margherita Parrilla, e la Dance Company diretta Alex Atzewi.  Presenta la serata Veronica Maya, anche lei ex ballerina oggi ammirata conduttrice Rai.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.