Home » • Salerno

Salerno: Fortunato “La forza della Ferrazzano contro la decadenza politica di De Luca”

Inserito da on 27 gennaio 2011 – 06:31No Comment

“La forza della Ferrazzano è legata al declino di De Luca e della vecchia politica locale che ha gestito per anni il potere nella città capoluogo, in provincia e in regione”. Così, si esprime il consigliere regionale e provinciale, Giovanni Fortunato, parlando della candidatura a Sindaco di Salerno del Vice presidente della Provincia di Salerno. “De Luca- continua- vive una fase politica calante e non riuscirà a cantierizzare opere strategiche per Salerno, alla quale è riuscito a dare sì una bella veste urbanistica, che però non basta a renderla città competitiva sul piano economico. Il candidato a Sindaco, Anna Ferrazzano, invece, rappresenta per tutto il Pdl un’alternativa al Sindaco uscente ed al suo modo di gestire la riqualificazione urbanistica della città di Salerno. La Vice Presidente della Provincia, Anna Ferrazzano, è stata scelta democraticamente attraverso l’esito di un sondaggio, che l’ha consacrata migliore candidato a rappresentare una possibilità diversa  da De Luca. Anna ha dato prova di saper gestire numerose criticità occupazionali che hanno interessato il nostro territorio, sempre in prima fila per impegno istituzionale al fianco dei lavoratori in difficoltà. E’ una forza diversa, donna e madre, che si contrappone all’attuale Sindaco ed alla sua schiera di clientele politiche, abituato a gestire la cosa pubblica con metodi che non danno spazio al valore della dialettica democratica. La nostra candidata saprà esprimere con forza e decisione un progetto altro, che sia espressione di una volontà di cambiamento condivisa e richiesta a gran voce, soprattutto, dai tanti salernitani che non si riconoscono in Vincenzo De Luca”. “Salerno- conclude- merita un ruolo pilota nella provincia, ma per il suo rilancio occupazionale necessita di infrastrutture importanti che l’attuale Sindaco ed il Pd non sono riusciti a realizzare in vent’anni di cattiva e populistica amministrazione”. 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.