Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Vietri Sul Mare: giornata della memoria, commemorazione comunale

Inserito da on 26 gennaio 2011 – 03:43No Comment

 Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”. Le parole di Primo Levi, scrittore italiano, autore di “Se questo è un uomo”, un classico della letteratura mondiale, costituiscono il titolo della manifestazione che l’Amministrazione Comunale e il Forum dei Giovani di Vietri, con la collaborazione della sezione di Salerno dell’Associazione Nazionale Partigiani Italiani (A.N.P.I.), organizzano per la 66^ Giornata della Memoria, presso l’Aula Consiliare il 27 gennaio 2011. Già l’anno scorso l’Amministrazione Comunale, insieme con il locale Forum e altre associazioni locali, si fece promotrice di un’iniziativa per celebrare la 65^ Giornata della Memoria e che ebbe notevole successo: quest’anno, l’obiettivo è quello di coinvolgere il maggior numero possibile di giovani: “Questa giornata deve assumere un’importanza sempre maggiore fra i giovani e sono molto felice che l’iniziativa che si svolge oggi sia nata dall’idea dei giovani vietresi del Forum che hanno visitato i campi di Auschwitz – afferma Mario Pagano, Consigliere delegato alle Politiche Giovanili – visto che toccherà a noi giovani generazioni assumerci la responsabilità e il dovere del ricordo; un ricordo che non deve restare fine a se stesso, però. La memoria della Shoah deve costituire un fondamento della nostra storia, della nostra cultura e della nostra etica civile”. Il programma della giornata prevede, nella mattinata, la proiezione di foto e immagini tratte dalla visita al campo di concentramento di Auschwitz che alcuni giovani del Forum hanno compiuto nell’ambito di un progetto di scambio culturale europeo nei mesi scorsi, aperta a tutti coloro che vorranno recarsi presso l’Aula consiliare del municipio vietrese. Nel pomeriggio, la giornata proseguirà e dalle 17 sarà riaperta la mostra fotografica tematica, a cui seguirà, a partire dalle 18, il saluto del Sindaco, Francesco Benincasa e l’intervento di Patrizia Reso, in rappresentanza dell’A.N.P.I. di Salerno. Alle 18.30, invece, i giovani del Forum daranno la loro testimonianza sulle sensazioni che hanno vissuto durante la loro visita ad Aushwitz; a seguire, infine, ci sarà la proiezione del fil “Il Pianista”, il magnifico film di Roman Polansky, tratto dal romanzo autobiografico di Władysław Szpilman.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.