Home » • Salerno

Salerno: serata speciale Lilt

Inserito da on 26 gennaio 2011 – 06:39No Comment

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, sezione provinciale di Salerno, ha attribuito ieri sera un riconoscimento speciale al Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Col. Gregorio De Marco e al presidente del Circolo Cannottieri Irno Alfonso Sansone, per il loro impegno a sostegno della LILT e, più in generale, della tutela della salute e della prevenzione in campo oncologico. Com’è ormai consuetudine, ai due è stata consegnata una statuetta, opera Maestro scultore Piero Mastroberti, che rappresenta la dea della salute Igea, con l’incisione “E pluribus unum”, a significare appunto che chi viene premiato rappresenta la collettività dei sostenitori della LILT.Il dott. Sansone è stato premiato dal sen. Alfonso Andria, mentre a consegnare la statuina al Col. De Marco è stato il sen. Raffaele Calabrò.Durante la serata sono stati premiati anche i vincitori del Concorso di prosa e poesia “Per ricordare… Roberto”, organizzato dalla sezione salernitana della LILT in memoria di Roberto Paolini, un ragazzo salernitano deceduto di cancro il 22 dicembre di sei anni fa. Il riconoscimento è andato alla Scuola Elementare Alfonso Gatto – 8° Circolo Didattico di Salerno per il “lavoro di squadra dei bambini”, per la grande sensibilità dimostrata nei componimenti, e soprattutto per aver saputo cogliere la grande valenza della poesia quale muto strumento di manifestazione e trasmissione di passioni ed emozioni. La targa, ritirata dalla dirigente scolastica Luisa Del Forno, è stata consegnata dal presidente della giuria esaminatrice, vicesindaco Eva Avossa.Con la poesia “La Bontà” si è invece aggiudicata il riconoscimento della sezione giovanissimi la piccola Giada Leone, premiata dal presidente della Commissione Regionale per le Politiche Giovanili, On. Giovanni Baldi. Infine, per il consigliere regionale On. Antonio Valiante ha premiato la vincitrice della sezione adulti: Patrizia de Mascellis con la poesia “Vivere o Morire”. La serata si è conclusa con la tradizionale Cena Sociale della LILT. Hanno partecipato, tra gli altri: Andrea Annunziata presidente dell’Autorità Portuale di Salerno, Antonio Giordano direttore degli ospedali Monaldi-Cotugno-C.T.O. di Napoli, Antonio Coppola responsabile staff residenziale dell’I.A.C.P. Salerno, Walter Longanella sindaco di Castel San Giorgio, i senatori Enzo Fasano, Alfonso Andria e Raffaele Calabrò, Eva Avossa vice sindaco di Salerno, Fernando De Angelis Ragioniere Capo della Regione Campania, Attilio Bianchi direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, Tonino Pedicini direttore dell’Istituto Pascale di Napoli, Roberto Celano consigliere comunale a Salerno, Catello Polito del C.N.R. di Napoli, Frank Romeo responsabile del Registro Tumori della Regione Campania, e la docente universitaria Paola Adinolfi.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.