Home » • Cilento e Vallo di Diano

Diano medievale su Linea Verde

Inserito da on 26 gennaio 2011 – 02:30No Comment

Diano Medievale prosegue il suo cammino per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali locali quale opportunità per educare al senso civico e per incrementare il capitale sociale delle comunità, il loro spirito di appartenenza e responsabilità, favorendo la crescita occupazionale e lo sviluppo economico del territorio. La visita di Linea Verde, il prossimo 28 gennaio 2011 a Teggiano, fissa un’altra tappa dei tanti positivi risultati raggiunti nel 2010: dalla costituzione dell’Unidiano,  ai rapporti con la città di Urbino, alla valorizzazione dei prodotti tipici e di qualità del Vallo di Diano, alla rete dei Cavalieri e Dame della Principessa Costanza, a cui venerdì prossimo andrà ad aggiungersi anche il noto chef e conduttore televisivo Vissani .Il rafforzamento del senso di identità e di appartenenza della comunità locale si sviluppa, infatti, proprio a partire dal riconoscimento e valorizzazione integrata partendo dai processi di aggregazione e ampliamento di un percorso condiviso per il raggiungimento di obiettivi comuni. “Diano Medievale” nato da un accordo di programma sottoscritto dai Sindaci dei Comuni di Teggiano, San Pietro al Tanagro, Sant’Arsenio, San Rufo, Sassano e Monte San Giacomo che configuravano l’Antico “Stato di Diano” coinvolge, attraverso la Comunità Montana che ha aderito al progetto, tutte le attività, iniziative e proposte legate alla cultura medioevale che pervadono il Vallo di Diano. E prosegue il suo cammino di crescita, verso l’obiettivo di dare una sempre maggiore visibilità nazionale alle eccellenze del territorio e alle sue qualità storiche, artistiche e ambientali. Un dovuto omaggio alla bellezza dei luoghi e dei suoi abitanti.

Domenico Nicoletti

Presidente dell’Istituzione Diano Città Medievale – Docente di Salvaguardia e Gestione delle Aree Protette presso l’Università degli Studi di Salerno

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.