Home » Senza categoria

Salerno: Cicalese “Assurdo morire a Capodanno”

Inserito da on 1 gennaio 2011 – 06:14No Comment

Un uomo, Carmine Cannillo, 39 anni, è morto dopo essere stato colpito da una pallottola vagante mentre era nel cortile di casa a festeggiare l’arrivo del nuovo anno. La tragedia è avvenuta a Crispano, in provincia di Napoli. Cannillo, secondo quanto riferito dai familiari, all’improvviso si è accasciato al suolo, subito dopo essere stato centrato dal proiettile. Inutili i soccorsi. Sul caso indaga la squadra mobile. “Morire così, a causa dei festeggiamenti di Capodanno, è assurdo e inconcepibile, eppure accade, quasi ogni anno, ma non è il compimento di una fatalità ineluttabile, bensì cronaca purtroppo di tanti esempi di inciviltà.“  Con queste parole commenta il triste episodio di stanotte, Raffaele Cicalese, presidente nazionale dei giovani di Nuova Forza Italia. 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.