Home » Sport

Salerno: Indomita vola con entusiasmo

Inserito da on 27 dicembre 2010 – 00:00No Comment

Sotto l’albero di Natale l’Indomita Salerno ha riposto due regali con due speranze incartate: la promozione in serie C per il settore femminile e la permanenza in categoria per il settore maschile. Il settore femminile continua a volare sulle ali dell’entusiasmo dopo le dieci vittorie nelle prime dieci giornate di campionato: “La squadra sta facendo tutto quello che chiedo e le ragazze stanno dando l’anima e sono contento, ma il 2011 sarà molto difficile – dice Francesco Tescione, allenatore del settore femminile -  iniziamo da capolista il nuovo anno e lo dobbiamo terminare per primi. Vogliamo iniziare questa decisiva fuga il prima possibile e dare una grande soddisfazione in primis al nostro amato presidente Maria Ruggiero e poi alle ragazze che si stanno impegnando davvero molto per centrare l’importante obiettivo promozione”. Il regalo di Natale mister Tescione lo assegna a tutta l’A.S.D. Indomita: Annapaola Scoppetta, Maria Rescigno, Chiara Varriale, Anna Grimaldi, Paola Cortese, Silvana Buselli, Giulia Fiorenzo, Flavia Camberlingo, Milena Galdo, Francesca Liguori, Jenny Lou Coloma, Ilaria Bonadies, Federica Luongo, Ilaria Ferrentino, Alessia Carpentieri e Valentina Liguori. “Tutta la squadra mi ha sorpreso favorevolmente. Tutte le giocatrici sono fondamentali, dalla centrale alla schiacciatrice, dal libero all’opposto. Siamo una compagine giovane, con grandi ambizioni, che sta facendo vedere una pallavolo di alto livello”. Promettendo la tranquilla salvezza il tecnico del settore maschile Roberto Corvo prosegue il suo lavoro di preparazione. “Il 16 gennaio giocheremo in casa contro l’Avellino ultimo in classifica. Stiamo svolgendo lavoro atletico e solo il 25 non ci alleniamo – commenta il coach che fa il suo bilancio -  come note di merito vorrei citare Morriello, che quest’anno è anche capitano, la giovane promessa Pasquale Vitale e Marco Pagano ragazzi sempre in palestra e che si allenano con grande dedizione e costanza. Con il giovane Festa  e Sabatino tra gli emergenti sono alla guida di un gruppo giovane che paga un po’ di inesperienza”. Il punto di forza dell’Indomita, sia maschile che femminile, è in ogni caso il gruppo. Come dimostrato nel corso della splendida cena natalizia organizzata dal presidente Maria Ruggiero in un noto ristorante cittadino. Il modo migliore per festeggiare e per preparare le prossime vittorie.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.