Home » >> Politica

Salerno: Landolfi “Consuntivo provinciale conferma il nulla e l’incapacità di governare il territorio”

Inserito da on 22 dicembre 2010 – 05:51No Comment

“Una piccola Regione: per avere ancora meno risorse e per contare ancora meno. E’questo il consuntivo, l’esito di quasi due anni di lavoro dell’amministrazione provinciale che si conferma, così, l’amministrazione del nulla, dei proclami futuristici, dell’assoluta incapacità di governare il territorio “per risultati”. Così, il segretario provinciale del Partito democratico di Salerno, Nicola Landolfi, all’indomani dei proclami di fine anno della Giunta provinciale di centro destra.“La proposta di una nuova Regione, il cui iter oltre che lunghissimo sarà anche molto dispendioso dal punto di vista delle risorse, nasconde sempre di più il vuoto di concretezza di un’amministrazione che consente il “sacco” del nostro territorio”, continua Landolfi e si chiede:” Dove sono le risorse per i trasporti pubblici, per la metropolitana, per i servizi pubblici essenziali? Cosa dicono dell’aumento senza precedenti dei ticket, del taglio dei posti letto, della chiusura degli ospedali e di un piano sanitario che penalizza solo la provincia salernitana? Cosa dicono delle guardie mediche che chiuderanno, della bufala del piano stralcio per la piana del Sele preso da internet e irrealizzabile? Propongono una ….nuova Regione. Invece di fare la storia i cittadini hanno chiamato il Pdl a governare “qui” e “ora”. Dove sono le misure speciali per gli alluvionati della Costiera e della Piana del Sele? Il ministro dell’Agricoltura è venuto a trovarci solo per assaggiare la mozzarelle di bufala o per dare concretamente una mano agli operatori del settore primario messi in ginocchio dal cattivo tempo? E’possibile che dalla Provincia oltre a non venire nulla in termini di concretezza, di risultati, di denuncia dei clamorosi tagli che il governo nazionale opera nei confronti dei Comuni e, quindi, dei cittadini continuino a giungere attacchi ad altre Istituzioni o Enti che invece fanno il proprio dovere, ottengono risultati, conquistano il rispetto della gente?”, conclude il segretario del Pd Salerno.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.